stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lavori su statue, fontane, obelischi. A Palermo un piano per circa 180 opere d’arte
#GDSNOICONVOI

Lavori su statue, fontane, obelischi. A Palermo un piano per circa 180 opere d’arte

arte, lavori, opere, Palermo, Cronaca
Una delle statue di Villa Giulia

58 Un passo avanti per il recupero del patrimonio artistico della città. È quello compiuto ieri dal Comune. Il settore Città storica ha completato, infatti, la stesura del progetto di manutenzione ordinaria che vede protagoniste le opere presenti in diverse zone: dalle strade del centro storico a quelle delle borgate marinare.

Il documento è stato inviato alla Soprintendenza ai Beni culturali, che adesso dovrà protocollarlo ed esaminarlo. A essere coinvolto nel progetto è tutto il parco statuario di Villa Giulia, Villa Trabia, Villa Bonanno, Villa Garibaldi, il Giardino Inglese, Villa Sperlinga. Ma non solo.

Le sculture di piazza Ruggero Settimo e piazza Castelnuovo, il monumento ad Ercole che si trova all’interno del Parco della Favorita, la statua dell’Immacolata di piazza San Domenico. Ammontano a circa 180 le opere d’arte inserite nel piano redatto dall’amministrazione.

Tra queste anche la fontana del Genio di piazza Rivoluzione, quelle di via Maqueda, piazza Giulio Cesare, Porta Felice, quella della Sirenetta di Mondello, la fontana del Garraffo di piazza Marina, quella della Ninfa di piazza Alberico Gentili, la fontana dei due Dragoni di corso Calatafimi, la fontanella di piazza Caracciolo alla Vucciria.

Via i graffiti e le scritte spray anche dagli obelischi di piazza Tredici Vittime e di piazza Indipendenza, dalla lapide marmorea di piazza Garraffo e da tutti i busti che si trovano lungo via della Libertà. Prima di avviare gli interventi di manutenzione, però, è necessario avere l’ok della Soprintendenza.

Sono passati 58 giorni da quando il dirigente comunale del settore Città storica, Tonino Martelli, ha presentato per la prima volta a Ditelo a Rgs, il progetto che coinvolge i “pezzi di cultura”.

 

Pubblichiamo in questa rubrica le risposte ai problemi che i lettori pongono attraverso gli sms inviati a Ditelo a Rgs. Precisiamo pure le date in cui verificheremo impegni e atti degli amministratori.

Verde

  • La villetta di via Cartagine si trova nel totale degrado. Panchine danneggiate, illuminazione mancante e rifiuti. L’assessore al Verde Francesco Maria Raimondo: «Inviato un tecnico, interverremo».
    Verificheremo sabato

 

  • Giochi nelle ville e nei giardini pubblici, partite le installazioni. Nove le postazioni selezionate. L’inaugurazione è prevista per il 6 dicembre.
    Verificheremo il 5 dicembre

 

  • Ha riaperto la Città dei ragazzi, ma non sono ancora a pieno regime le attività ludiche. Il Comune ha voluto riaprire comunque per permettere almeno la fruizione dello spazio verde.
    Verificheremo il 10 dicembre

 

  • Giardino inglese al buio. L’assessore Raimondo si impegna a far riparare l’impianto di illuminazione guasto da 10 anni, per tenere aperta la villa fino alle 19 anche in inverno.
    Verificheremo il 22 dicembre

 

  • A Villa Giulia, dopo il sequestro per degrado, il Comune ha elaborato un protocollo di intesa per avviare gli interventi su sia sullo spazio verde di via Lincoln che sulle altre ville storiche. Il documento deve essere firmato dalla sovrintendenza. Dopo di ciò partiranno le opere.
    Verificheremo il 29 dicembre

 

  • A Monreale nel 2011 il crollo di una parte del muro all’interno della villa comunale. Effettuato il sopralluogo dei tecnici e redatto il progetto. Ora il Comune è a caccia dei finanziamenti. Servono 30 mila euro.
    Verificheremo il 7 gennaio

 

Scuola

  • Arriva la videosorveglianza in 158 scuole della città. Già installata in 153 plessi. La conclusione dei lavori è prevista per inizio novembre.
    Verificheremo l’1 dicembre

 

  • Cantieri aperti in 29 scuole della città. Ancora a rilento la manutenzione A fine dicembre si concludono i lavori alla Ferrara.
    Verificheremo il 30 dicembre

 

Rifiuti

  • Il sindaco Leoluca Orlando annuncia azioni di contrasto al sistema organizzato fatto da chi si rivolge a privati per disfarsi di rifiuti di grossa taglia. Il sindaco Leoluca Orlando annuncia azioni di contrasto all’abbandono dei rifiuti. Più controlli della polizia municipale e la pubblicazione di un report ogni tre mesi.
    Verificheremo il 14 gennaio

 

Segnalate alla pagina Facebook di Ditelo a Rgs, su Twitter @diteloargs o via mail a ditelo@gds.it. Per scrivere al sito: web@gds.it.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X