stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Privati in campo per recuperare il Capo ma la burocrazia frena idee e investimenti
#GDSNOICONVOI

Privati in campo per recuperare il Capo ma la burocrazia frena idee e investimenti

di
Non esiste, ad oggi, il regolamento sulle sponsorizzazioni delle aree storiche. Il Comune sta cercando altre soluzioni
capo, Palermo, Cronaca
La protesta del comitato Bene Collettivo andata in scena in via Volturno nei giorni scorsi

PALERMO. È ancora al palo il progetto di riqualificazione dello storico mercato del Capo, finanziato dai privati. Trasformare l'antica attività Morello nel primo panificio letterario d'Europa, riqualificare piazza della Mercede, installare dei pannelli sia in italiano sia in inglese in ogni singolo monumento che si incontra per le strade del mercato e organizzare periodicamente degli eventi.

Sono alcuni dei punti principali del progetto «Scopriamo il Capo», che nasce dalla volontà congiunta del comitato cittadino Salviamo il mercato del Capo, della compagnia Sicily by Car, che sta finanziando l'iniziativa, della fondazione onlus Salvare Palermo e dell'associazione culturale Seecily, di valorizzare il rione del centro storico. Un piano presentato ufficialmente all'assessorato alle Attività produttive lo scorso 20 settembre, ma che ha trovato degli intoppi burocratici.

E così la sua realizzazione sta andando a rilento. Sono passati 36 giorni da quando il presidente di Sicily by Car, Tommaso Dragotto, aveva presentato a Ditelo a Rgs, il progetto di rinascita dell'antico quartiere. Sul calendario della rubrica #gdsnoiconvoi, che si può leggere tutti i giorni sulle pagine del Giornale di Sicilia, è stata segnata una data per aggiornare i passi che l'amministrazione e le associazioni stanno facendo per dare vita alla riqualificazione.

E così ieri mattina, durante la trasmissione radiotelevisiva, il vice presidente del comitato cittadino, Salviamo il mercato del Capo, Lorenzo Catalano ha raccontato: «Il progetto è ancora al palo. Non abbiamo fatto passi in avanti rispetto alla scorsa volta. In realtà manca il regolamento sulle sponsorizzazioni delle aree del centro storico e quindi, si sta studiando una soluzione per aggirare quest'ostacolo e poter avviare i lavori».

 

Pubblichiamo in questa rubrica le risposte ai problemi che i lettori pongono attraverso gli sms inviati a Ditelo a Rgs. Precisiamo pure le date in cui verificheremo impegni e atti degli amministratori. 

 

Verde

  • A Villa Giulia, dopo il sequestro per degrado, il Comune pensa a una squadra di addetti che si occuperà della pulizia ordinaria delle statue. Il protocollo d’intesa è stato redatto dagli uffici tecnici della «Città storica» ma deve essere presentato alla Soprintendenza per la firma. Verificheremo il 25 novembre
  • Giochi nelle ville e nei giardini pubblici, a fine mese partono le installazioni. Nove le postazioni già selezionate. L'inaugurazione è prevista per il 20 novembre. Verificheremo il 5 dicembre
  • Ha riaperto la Città dei ragazzi, ma non sono ancora a pieno regime le attività ludiche. Il Comune ha voluto riaprire comunque per permettere almeno la fruizione dello spazio verde. Verificheremo il 10 dicembre
  • Giardino inglese al buio. L'assessore Raimondo si impegna a far riparare l'impianto di illuminazione guasto da 10 anni, per tenere aperta la villa fino alle 19 anche in inverno. Verificheremo il 22 dicembre
  • A Monreale nel 2011 il crollo di una parte del muro all'interno della villa comunale. Effettuato il sopralluogo dei tecnici e redatto il progetto. Ora il Comune è a caccia dei finanziamenti. Servono 30 mila euro. Verificheremo il 7 gennaio

 

Scuola

  • Arriva la videosorveglianza in 158 scuole della città. Già installata in 153 plessi. La conclusione dei lavori è prevista per inizio novembre. Verificheremo l’1 dicembre
  • Cantieri aperti in 29 scuole della città. Alcuni si concluderanno tra pochi mesi, altri entro maggio. Verificheremo il 25 novembre

 

Rifiuti

  • Il sindaco Leoluca Orlando annuncia azioni di contrasto al sistema organizzato fatto da chi si rivolge a privati per disfarsi di rifiuti di grossa taglia. Il sindaco Leoluca Orlando annuncia azioni di contrasto all'abbandono dei rifiuti. Più controlli della polizia municipale e la pubblicazione di un report ogni tre mesi. Verificheremo il 14 gennaio

 

Commercio

  • Aumentano gli abusivi e le irregolarità all'interno dei mercatini, mentre tarda ad arrivare il regolamento unico che deve essere varato dal consiglio comunale. Verificheremo oggi

 

Cultura

  • Villino Florio nel degrado, con giardini trascurati. La Regione ha un progetto per trasformare l’edificio liberty in spazio espositivo. Sono stati appena avviati i lavori per il recupero del giardino, mentre sono in corso i restauri interni. Verificheremo il 28 novembre
  • Villa Raffo sarà riaperta con l’aiuto dei detenuti. C’è un progetto della Soprintendenza per fare curare questa storica dimora della Piana dei Colli dai detenuti del Pagliarelli, come già avvenuto per la zona archeologica degli Schiavoni nel rione San Pietro. Verificheremo il 26 novembre

 

Lavoro

  • Bando per 7 mila posti nell'esercito. Già arruolati in 5.500. A dicembre le ultime assunzioni per capire anche quanti siciliani ci sono in tutto. Verificheremo il 16 dicembre

 

Centro storico

  • Alcuni imprenditori e associazioni offrono al Comune un progetto di riqualificazione del mercato del Capo. Ma la burocrazia blocca gli interventi. Verificheremo l’8 dicembre
  • Piazzale Ungheria, i portici negati ai cittadini. Al Comune spetta la manutenzione di pilastri e solai. Verificheremo il 24 novembre
  • Al Capo bonificata la discarica in piazza Sant'Anna. E arriva anche la proposta di una ditta privata per realizzare un campo di bocce. Il settore Ville e giardini del Comune monterà una recinzione e pianterà aranci amari. Verificheremo il 17 dicembre

 

Traffico

  • L'assessore alla Mobilità Giusto Catania annuncia l'arrivo di nuovi arredi nelle isole pedonali, ad esempio 100 panchine, grazie a un investimento di 138 mila euro. Verificheremo il 15 dicembre

 

Illuminazione

  • Slitta la realizzazione dei nuovi impianti: tra fine dicembre e inizio gennaio lavori al via nel quadrilatero Sciuti-Paternò; tra marzo e aprile, a Villa Giulia, via Lincoln e stazione centrale. Verificheremo il 2 dicembre

 

Trasporti

  • Diciotto nuovi bus Amat sulle strade. L’assessore alla Mobilità, Giusto Catania, annuncia per settembre l’arrivo di altri 18 mezzi. L’aggiudicazione della gara a fine novembre. Verificheremo il 27 novembre
  • Ma nel parco mezzi Amat sono attesi altri 87 nuovi bus. Saranno acquistati con i fondi del Pon Metro, soldi che si attendono per ottobre. Verificheremo il 29 dicembre

 

Zen

  • In via Fausto Coppi, allo Zen, i volontari hanno recuperato un'area degradata, adesso chiedono l'aiuto del Comune. Si attendono i fondi per il recupero delle periferie Urbane. Entro tre mesi, intanto, l’assessore alla Pianificazione urbana, Giuseppe Gini, prevede di bonificare il terreno dall’amianto. Verificheremo il 9 gennaio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X