stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuove transenne a Palermo, si spacca l’asse di via Amari
VIABILITA'

Nuove transenne a Palermo, si spacca l’asse di via Amari

di
Stop alle auto nel tratto compreso tra via Crispi e via Principe di Scordia. L’assessore Catania: l’area sarà presidiata dai vigili

PALERMO. Tanto atteso, quanto temuto. Il momento della chiusura dell’intera carreggiata del primo tratto di via Emerico Amari sembra essere arrivato. Oggi si comincia, almeno secondo quanto scritto sull’ordinanza emessa dal Comune e secondo quanto assicurato dalla Tecnis in più occasioni.

Parte una nuova fase del progetto per la realizzazione dell’anello ferroviario. Chiude al traffico il tratto di via Amari compreso fra via Crispi e via Principe di Scordia. Uno stop alle auto che si protrarrà per quasi 11 mesi. Da stamattina le indicazioni e i divieti contenuti nell’ordinanza saranno formalmente in vigore.

Anche se, è bene precisare, che non è escluso che tutto potrebbe slittare ancora di 24 ore. Prima della chiusura la Tecnis, la ditta che sta eseguendo i lavori, dovrà infatti sistemare la segnaletica stradale attorno all’area del cantiere. Questo per evitare ingorghi o disagi alla viabilità.

"Da domani (oggi per chi legge, ndr) - afferma l’assessore comunale alla Mobilità, Giusto Catania - entra in vigore l’ordinanza. Da parte nostra assicureremo nel primo giorno di chiusura la presenza di polizia municipale attorno all’area del cantiere".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X