VIABILITA'

Palermo-Catania, la bretella apre il 10 novembre

di
La nuova strada ridurrà le conseguenze dell'interruzione sull’autostrada. Solo il maltempo può fare ritardare la conclusione dell'opera

PALERMO. Il 10 novembre sarà pronta la bretella che dovrà ridurre le conseguenze del tappo dell'autostrada Palermo-Catania. Dopo la riunione con la commissione verifica, Calogero Foti, capo della Protezione civile regionale, ha ribadito che i tempi di consegna della bretella e dell'innesco in autostrada saranno rispettati.
«In una prima fase si era pensato che il transito alle auto potesse essere aperto tra il 7 e l' 8 novembre - dice Calogero Foti -. Ci sarà un piccolo ritardo. E il 10 la bretella potrebbe essere aperta. Ma tutto dipende dal maltempo. Se dovesse piovere abbondantemente, sarebbe difficile eseguire i lavori, potrebbe esserci qualche giorno di ritardo».
Ormai dopo quasi sette mesi dal cedimento del viadotto Himera a causa della frana di Caltavuturo potrebbe finalmente finire un primo incubo per gli automobilisti, gli autotrasportatori e le autolinee costretti a lunghi giri tra le Madonie o per la Palermo-Messina. Il 10 aprile si è verificato il cedimento. Il 10 agosto erano iniziati i lavori per realizzare un bypass che consentirà di rientrare in autostrada subito dopo l'interruzione a Scillato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X