stampa
Dimensione testo
PALERMO

L'ex presidente della Provincia negli Usa, condannato a risarcire

"La Sezione ha ravvisato con incontrovertibile evidenza - si legge nella sentenza - la totale estraneità del viaggio alle finalità istituzionali dell'ente del quale lo stesso rappresentava il vertice politico"

PALERMO. I giudici della sezione della Corte dei Conti per la Sicilia hanno condannato l'ex Presidente della Provincia regionale di Palermo, Giovanni Avanti, a risarcire 11.191,44, oltre rivalutazione e interessi, all'amministrazione di Palazzo Comitini per la trasferta negli Stati Uniti d'America, effettuata dal 4 al 14 novembre 2012 per partecipare alla manifestazione «Sesto Galà Internazionale e Premio Csna 2012».

"La Sezione ha ravvisato con incontrovertibile evidenza - si legge nella sentenza - la totale estraneità del viaggio alle finalità istituzionali dell'ente del quale lo stesso rappresentava il vertice politico". Secondo quanto accertato dai giudici contabili Giovanni Avanti sarebbe rimasto in America dal 4 al 14 novembre. L'ex presidente della Provincia è arrivato a New York il pomeriggio del 4 novembre. Il premio internazionale Sesto Galà Internazionale e Premio Csna 2012 si è svolto dal 2 al 4 novembre a Filadelfia. «Sono stati giustificati altri incontri e altre iniziative negli Stati Uniti di cui i giudici non hanno tenuto conto - dice l'avvocato Gaetano Armao che difende Avanti - Per questo presenteremo appello».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X