CARABINIERI

Tentano di rubare l'oro di San Ciro a Marineo, indagini in corso

MARINEO. La scorsa notte alcuni ladri hanno tentato di impossessarsi dell'oro di San Ciro nella chiesa madre di Marineo, nel Palermitano. I malviventi hanno disattivato l'allarme, rotto una balausta e forzato una porticina in ferro. Una cassaforte robusta e forse l'allarme lanciato da alcuni fedeli hanno consigliato ai ladri di desistere. Indagano i carabinieri. I danni provocati dal tentato colpo sono comunque notevoli per la piccola comunità.

Qualche giorno fa un  ventenne è stato denunciato per ricettazione dai carabinieri di Filicudi. Il provvedimento è collegato a un furto di monili in oro antico dalla chiesa Maria SS. del Carmelo messo a segno il 22 agosto scorso. I preziosi sono stati recuperati in alcuni negozi di «compro oro». I militari sono risaliti al giovane proprio dai registri degli esercizi commerciali. Dovrà rispondere di ricettazione.

A denunciare il furto di due collane, tre anelli e quattro paia di orecchini da alcuni simulacri era stato il parroco. I carabinieri di Lipari, lo scorso 2 settembre, avevano recuperato l'anello e tre orecchini in un negozio di compro oro; i gioielli erano danneggiati e chi li aveva venduti aveva ricevuto in cambio 30 euro. Il resto dei gioielli è stato rinvenuto in un altro negozio 'compro orò a Milazzo, a fronte di un «corrispettivo» di 200 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X