stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mediaworld al posto di Max Living: 120 assunzioni
PALERMO

Mediaworld al posto di Max Living: 120 assunzioni

di

PALERMO. Via libera all’apertura del nuovo centro Mediamarket nella stessa area dove aveva chiuso i battenti Max Living. La conferenza di servizio ha approvato il piano della società che prevede l’assunzione di 120 lavoratori. La Uiltucs Sicilia chiede per garanzie per gli ex dipendenti di Max Living.

Per Marianna Flauto, segretario generale Uiltucs Sicilia, “qualunque azienda intenda investire in Sicilia deve tenere conto del tessuto sociale presente. Gli ex Max Living percepiscono ammortizzatori sociali e sono pagati dalla collettività ed è inaccettabile l’assunzione di lavoratori ex novo senza tenere conti di loro che sono già formati”.

Sono 88 i lavoratori del vecchio bacino del punto di viale Regione. “Siamo molto contenti di questo investimento – dice la Uiltucs – che vediamo favorevolmente, considerato anche che l’azienda opera all’insegna della legalità ed è una garanzia. Ma è chiaro che bisogna tenere conto delle problematiche del nostro territorio”. Soddisfazioni anche da parte di Mimma Calabrò Segretario Generale Regionale Fisascat Cisl, “perché grazie a questo progetto – dice – potranno trovare lavoro quanti lavorano da Max Living. Si darà così una rispetta ai lavoratori che aspettano da anni”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X