stampa
Dimensione testo
PALERMO

Partorisce cinque gemellini, Orlando: incontrerò presto la famiglia

 PALERMO. Il sindaco Leoluca Orlando, a nome dell'Amministrazione comunale ha fatto pervenire oggi i suoi auguri a Jessica Sciacca e Gianluca Cerrito, neogenitori di 5 gemelli nati ieri a Palermo.

"Siamo molto felici che Giuseppe Mattia, Luigi, Giovanni, Giada e Maria Pia stiano tutti bene con i propri genitori e sono grato all'equipe medica del Professor Perino dell'ospedale Cervello per la grande professionalità mostrata in questo evento eccezionale. Nelle prossime settimane - conclude Orlando - spero di poter incontrare la famiglia insieme all'Assessore alla Cittadinanza sociale".

video

L’intervento con parto cesareo è stato eseguito da un’equipe medica guidata dal professore Antonio Perino, Direttore dell’Unità di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera Villa Sofia-Cervello. Il parto è avvenuto alla 30^ settimana di gravidanza e la neomamma dai primi di luglio era ricoverata presso l’Ospedale palermitano dove è stata monitorata costantemente con l’utilizzo di tecniche particolari per ridurre i rischi di mortalità che in questi casi per singolo feto sono circa del 30%. Subito dopo il parto i cinque gemelli sono stati trasferiti al reparto di Terapia intensiva neonatale, diretto da Giorgio Sulliotti, dove resteranno in osservazione, mentre la mamma, che è in buone condizioni, resterà ancora per qualche giorno nel reparto di ostetricia.

Partorisce 5 gemelli, Gucciardi: congratulazioni ai medici. Le immagini di tutta l'equipe - Foto

L’ultimo precedente in Italia sembra risalire ad ottobre del 2007 quando all’Ospedale Salesi di Ancona, Sara Tarantini di Porto San Giorgio diede alla luce cinque figli, tre femmine e due maschi e prima ancora nel 2005 un altro parto di questo tipo si era verificato a Roma. Nel 2010 invece a Benevento, all’Ospedale Rummo, nacquero sei gemelli, mentre viene ancora oggi ricordata, per il forte impatto mediatico che ebbe ai tempi, la nascita dei sei gemelli Giannini, due femmine e quattro maschi, l’11 gennaio 1980 all’Ospedale Careggi di Firenze.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X