stampa
Dimensione testo
PALERMO

Nigeriani accoltellati a Ballarò, le loro confessioni: fu rissa per una donna

Avevano prima raccontato di essere stati aggrediti da 7 palermitani. Adesso rischiano anche l'espulsione perché avrebbero dato generalità false una volta soccorsi dagli agenti

PALERMO. Sono stati denunciati dalla polizia per rissa i tre nigeriani che la scorsa notte si sono feriti con dei cocci di bottiglia nel corso di un litigio in piazza Ballarò.

I tre avevano raccontato che sarebbero stati aggrediti da sette palermitani. Invece, dopo ore di interrogatori, avrebbero ammesso che si sarebbero feriti per una lite nata per una donna. Un apprezzamento pesante di uno di loro nei confronti della compagnia di uno dei tre ed è nata la rissa. I tre erano stati ricoverati con diverse ferite all'addome e alle gambe.

Adesso i tre nigeriani rischiano anche l'espulsione perché avrebbero dato generalità false una volta soccorsi dagli agenti. I poliziotti stanno verificando le loro posizioni. Su qualcuno sarebbe stato già accertato che pendeva già qualche provvedimento di rimpatrio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X