stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maxi incendio nella discarica di Bellolampo
IPOTESI DOLOSA

Maxi incendio nella discarica di Bellolampo

di
Di notte sono intervenuti i vigili del fuoco, le squadre della protezione civile con escavatori, i vigili urbani e numerosi tecnici della Rap e del Comune.

PALERMO. Maxi incendio la scorsa notte nella discarica di Bellolampo a Palermo. Le fiamme certamente dolose sarebbero partite in più punti e avrebbero minacciato la sesta vasca della discarica l’ultima realizzata. Di notte sono intervenuti i vigili del fuoco, le squadre della protezione civile con escavatori, i vigili urbani e numerosi tecnici della Rap e del Comune. L'incendio è stato spento a tarda notte.

Solo questa mattina si saprà se sono stati provocati gravi danni all'impianto. La paura è che le fiamme possano danneggiare l’impianto e non consentire lo smaltimento dei rifiuti. Un evento da evitare che riporta alla mente quanto è successo proprio tra luglio e agosto del 2012 quando un incendio doloso mise fuori uso per giorni l’impianto che andò a fuoco. Allora ci sono volute settimane di lavoro per ricoprire con la terra tutta l’area interessata dalle fiamme e consentire così la riapertura della discarica. A causa di quell’incendio Palermo piombò in una grave emergenza rifiuti con tantissima spazzatura che rimase per strada per giorni e giorni.

La Rap: area circoscritta. "L'incendio divampato ieri sera a Bellolampo ha interessato un'area comunque limitata ad una sola zona estesa per soli 50mq e già confinata dai mezzi d'opera e movimento terra del personale di discarica insieme al personale dei vigili del fuoco". Lo afferma una nota della Rap. Da accertare le cause del rogo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X