stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il ministro Orlando: "Legge per colpire con più forza i beni mafiosi"
GIUSTIZIA

Il ministro Orlando: "Legge per colpire con più forza i beni mafiosi"

PALERMO. «Dopo l'approvazione della legge sugli ecoreati e sull'anticorruzione, credo che nell'arco dei prossimi tre-quattro mesi possiamo portare a casa una legge che ci consenta di rafforzare la capacità di aggredire i beni mafiosi e di aumentare le tutele delle vittime della criminalità organizzata». Lo dice il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, a margine della cerimonia, nell'aula bunker dell'Ucciardone a Palermo, di commemorazione della strage di Capaci.

Al presidente dell'Anm, Rodolfo Sabelli, secondo cui va bene la legge anticorruzione ma sarebbe, altresì, necessario legiferare per attivare nuovi strumenti investigativi e ridurre i tempi dei processi, il ministro della Giustizia Andrea Orlando, a margine della cerimonia a Palermo per l'anniversario della Strage di Capaci risponde: «va bene tutto, ma Sabelli sa come funziona il Parlamento prima si approva una legge e poi si lavora ad altro».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X