PROCURA DI PALERMO

La nomina di Lo Voi annullata, il Csm:
impugneremo la decisione del Tar

ROMA. "Impugneremo la decisione del Tar davanti al Consiglio di Stato. Abbiamo già dato mandato all'Ufficio studi di fare le proprie valutazioni". Lo ha detto il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini in merito alla decisione del Tar di annullare la nomina di Francesco Lo Voi a procuratore capo di Palermo.E' nostra intenzione difendere l'autonomia di valutazione del Csm".

Annunciando la decisione di ricorrere al Consiglio di Stato, a margine di un convegno di Magistratura Indipendente, Legnini ha sottolineato che l'autonomia di valutazione del Csm "è prevista dalla Costituzione" ed è necessario dare "una guida sicura e continuità a una delle più grandi procure italiane", quella di Palermo.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X