stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Estromessi per "aver commesso reati" ma 2 ex Pip potranno tornare al lavoro
PALERMO

Estromessi per "aver commesso reati"
ma 2 ex Pip potranno tornare al lavoro

di

PALERMO. Il tribunale civile di Palermo ha accolto il ricorso presentato da Francesco Lo Nardo e Vincenzo Arcoleo, due ex Pip che erano stati estromessi dalla Regione dal cosiddetto «bacino emergenza Palermo» con l'accusa di avere commesso reati. Il progetto aveva lo scopo di reinserire nel mondo del lavoro ex detenuti.

Gli avvocati Gianfranco Aricò, Riccardo Ferrara e Cristiano Pagano che difendono i due lavoratori precari hanno dimostrato che si trattava di un atto illegittimo visto che i loro assistiti non avevano commesso più reati e nel loro caso il programma di inserimento era stato rispettato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X