stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vendita in nero di carburante: indagine su un’azienda palermitana
GUARDIA FINANZA

Vendita in nero di carburante: indagine su un’azienda palermitana

di

PALERMO. I finanzieri del Gruppo di Palermo hanno scoperto una consistente vendita in nero di carburante, che ha determinato un'evasione dell'imposta dovuta sull'ammontare dei ricavi, di circa 2 milioni e 300 mila euro. La società finita nei controlli è la Gambino autotrasporti e logistica di Eugenio Leticia, 45 anni che si trova a Palermo. "Non c'è nessun collegamento con la Gambino Group srl con sede in via Belmonte Chiavelli", come precisa il legale dell'azienda Rosolino Ulizzi.

Dai documenti esaminati all'inizio del controllo, risultava che l'ultimo carico di carburante era stato fatto due anni fa. Da qui é scattata l'indagine visto che l'azienda effettua trasporti su strada in tutta Italia e possiede oltre 200 camion. Per questo i finanzieri hanno verificato i dati contenuti nella colonnina di erogazione, da cui è invece risultato che ben 3.600.000 litri di gasolio sono usciti completamente in nero. Non solo, ma da alcuni esami di laboratorio è emerso che si tratta di prodotto di qualità scadente, per cui sono tuttora in corso ulteriori accertamenti per stabilire la provenienza del carburante. La colonnina di erogazione è stata sequestrata, mentre il rappresentante legale della società è stato denunciato per l'evasione dei tributi dovuti sulla somma incassata ma nascosta al Fisco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X