BUONFORNELLO

Col furgone in corsia di emergenza: ritirata la patente a una suora

Oltre alla multa di circa 500 euro è scattato anche il ritiro della patente. La suora non si sarebbe fermata nonostante gli agenti di polizia avessero più volte intimato l'alt

PALERMO. La polizia stradale di Buonfornello (Pa) ha ritirato la patente a una suora che alla guida di un furgone ha percorso la corsia di emergenza nell'autostrada Palermo-Catania. La religiosa stava andando a Palermo con un furgone Ford Transit per svolgere alcune commissioni per un'associazione Onlus. Oltre alla multa di circa 500 euro è scattato anche il ritiro della patente. La suora non si sarebbe fermata nonostante gli agenti di polizia avessero più volte intimato l'alt.

Altra curiosità che riguarda il binomio multe&motori arriva invece da Londra dove stare fermi nei parcheggi con il motore acceso costerà agli automobilisti una multa di 20 sterline, pari a 28 euro. La sanzione è stata decisa dal comune per contrastare quanti in città fermano la loro automobile, ad esempio per fare delle commissioni o entrare in un negozio lasciandola con un passeggero all'interno ed il motore acceso per non pagare il parcheggio, che in certe zone costa anche cinque sterline all'ora, quasi sette euro e mezzo.

Ma in seguito agli ultimi dati sull'inquinamento atmosferico, da cui emerge una situazione particolarmente critica nella capitale britannica, il comune ha deciso l'introduzione della nuova multa, che si aggiunge al 'congestion chargè che si paga per entrare nel centro storico di Londra.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X