LA PROTESTA

Sviluppo Italia Sicilia: scioperano 76 dipendenti

Protesta dei 76 dipendenti di "Sviluppo Italia Sicilia". Le Rsa di Fisac Cgil, Fiba Cisl, Uilca Uil, Fabi, Ugl Credito hanno indetto due giornate di sciopero in settimana e oggi si terrà un'assemblea per decidere le iniziative di protesta

PALERMO. Protesta dei 76 dipendenti di "Sviluppo Italia Sicilia". Le Rsa di Fisac Cgil, Fiba Cisl, Uilca Uil, Fabi, Ugl Credito hanno indetto due giornate di sciopero in settimana e oggi si terrà un'assemblea per decidere le iniziative di protesta. I sindacati accusano il management della società e il socio unico Regione Siciliana di un atteggiamento contraddittorio e incoerente. "Stanno lascando morire lentamente la società partecipata, con i suoi 76 lavoratori senza stipendio da 6 mesi, dopo che l'Ars ha stanziato per la società, a inizio d'anno, un finanziamento ad hoc per rilanciarla", dicono i rappresentanti sindacali. In questi giorni sono andate a vuoto altre due assemblee dei soci che all'ordine del giorno avevano l'approvazione del finanziamento in conto soci per sbloccare il fondo di 1 milione 200 mila euro istituito dalla legge regionale 3/2015. Per la quinta volta di seguito all'assemblea dei soci di Sviluppo Italia Sicilia è arrivato lo stop: la società, rimasta a corto di liquido, potrebbe essere messa in liquidazione. "E' un nulla di fatto che rischia di tradursi nell'ennesima operazione di macelleria sociale, e che vanifica la volontà espressa all'unanimità dal Parlamento regionale", commentano i sindacati dopo aver appreso oggi del responso negativo dell'assemblea.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X