stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Beni confiscati, pronta l'assegnazione di 300 immobili al Comune di Palermo
AGENZIA NAZIONALE

Beni confiscati, pronta l'assegnazione di 300 immobili al Comune di Palermo

di
Dopodomani l'Agenzia nazionale dei beni confiscati consegnerà ai comuni italiani 2.100 immobili, villette e palazzine confiscate a Cosa Nostra, 'ndrangheta e camorra

PALERMO. Dopodomani l'Agenzia nazionale dei beni confiscati consegnerà ai comuni italiani 2.100 immobili, villette e palazzine confiscate a Cosa Nostra, 'ndrangheta e camorra. Di queste 300 saranno consegnate al Comune di Palermo. Lo dice il prefetto Umberto Postiglione direttore dell'Agenzia Nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati.

«Complessivamente sono circa 2.600 gli immobili consegnati in appena qualche mese - afferma il prefetto Postiglione - Un risultato che va oltre le più rosee aspettative. Adesso sarà cura dei comuni restituire ai cittadini gli immobili che sono stati tolti alla criminalità che li ha accumulati commettendo ogni sorta di reato».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X