stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Concussione", condannato comunale di Bagheria
LA SENTENZA

"Concussione", condannato comunale di Bagheria

Il tribunale di Termini Imerese ha condannato l'ex dirigente del settore Lavori Pubblici e del settore Finanziario del Comune di Bagheria, Giovanni Mercadante, a 2 anni e 8 mesi di reclusione per concussione

PALERMO.  Il tribunale di Termini Imerese ha condannato l'ex dirigente del settore Lavori Pubblici e del settore Finanziario del Comune di Bagheria, Giovanni Mercadante, a 2 anni e 8 mesi di reclusione per concussione.

Avrebbe costretto la cooperativa sociale Serenità, minacciandola di ritardare i pagamenti delle fatture per crediti vantati nei confronti del Comune di Bagheria, a dargli 3 mila. A Mercadante oltre alla pena di 2 anni e 8 mesi di carcere è stata inflitta la pena accessoria dell'interdizione dai pubblici uffici. «La commissione dell'ufficio procedimenti disciplinari del Comune di Bagheria - dice in una nota il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque - aveva già disposto l'irrogazione, con effetto immediato, della sanzione disciplinare del licenziamento senza preavviso dell'ingegnere».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X