PALERMO

Crocetta fa riaprire Bellolampo, si sblocca l'emergenza rifiuti

di
A differenza della precedente ordinanza però non sarà solo la discarica di Bellolampo ad accogliere i rifiuti extra

PALERMO. Si sblocca l'emergenza rifiuti in tutti i Comuni del Palermitano. Il presidente della Regione ha appena firmato l'ordinanza che riapre le porte della discarica di Bellolampo, chiuse dal 28 febbraio scorso. Da quella data era infatti scaduta la precedente ordinanza emergenziale e i sindaci avevano dovuto trovare sedi alternative per scaricare l'immondizia.

Passaggio non indolore, visto che trasportare i rifiuti più lontano di Bellolampo fa aumentare i costi.  La nuova ordinanza dispone che fino prossimo 8 aprile si possa tornare a scaricare a Bellomapo e ciò dovrebbe garantire che non si accumuleranno sacchetti di immondizia lungo le strade, come spesso accaduto in provincia.

A differenza della precedente ordinanza però non sarà solo la discarica di Bellolampo ad accogliere i rifiuti extra. Crocetta ha imposto anche alla discarica di Siculiana, gestita dal vicepresidente di Confindustria Giuseppe Catanzaro, di ricevere a giorni alterni l'immondizia proveniente dal Palermitano. Una decisione che, ventilata nei giorni scorsi, aveva sollevato le proteste del sindaco e del Cgil agrigentina a, preoccupi che anche questo impianto possa saturarsi più velocemente del previsto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X