AL CIVICO

Ricoverato per una polmonite, muore in ospedale a Palermo: presentata denuncia

L'uomo, di 69 anni, si chiamava Pietro Buttitta

PALERMO. I familiari di un uomo di 69 anni, Pietro Buttitta, morto questa mattina all'ospedale Civico di Palermo, hanno presentato una denuncia alla polizia spiegando che il parente era stato ricoverato per una polmonite il 23 gennaio scorso ed è deceduto stamane alle 7.

Gli agenti hanno sequestrato la cartella clinica e il pm di turno ha mandato il medico legale per il primo esame cadaverico.

Secondo i familiari, l'intervento chirurgico è stato tardivo. Dall'ospedale nessun commento.

Un altro caso di decesso in ospedale per cause da chiarire è avvenuto nei giorni scorsi al Buccheri La Ferla, dove una ragazza di 19 anni è morta, dopo aver partorito. Il bimbo è in buone condizioni. Sulla vicenda ha aperto un'indagine il Pm Roberto Tartaglia, che ha disposto il sequestro della cartella clinica e l'autopsia sul corpo della ragazza. I familiari hanno presentato denuncia ai carabinieri.

La vittima si chiama Francesca Corrao.  Secondo i familiari, le condizioni della donna sarebbero state buone subito dopo la nascita del bimbo, ma che si sarebbero aggravate inseguito alla ferita dovuta al taglio cesareo praticatole.

Secca la replica dell’ospedale: "La giovane ha partorito il 13 gennaio ed è stata dimessa dopo sei giorni - dice Maria Rosa D'Anna direttore del dipartimento materno infantile dell'Ospedale Bucchieri La Ferla - la giovane soffriva di una cardiopatia provocata da una severa valvulopatia aortica. Dopo dieci giorni dalle dimissioni è arrivata in ospedale in coma. Dalla tac è emerso che aveva compromesso diversi organi. La ferita del cesareo non ha dato mai alcun problema".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X