stampa
Dimensione testo
POLIZIA MUNICIPALE

Abusivismo edilizio a Palermo, sequestrati quattro immobili

Gli immobili sono a Borgo Nuovo, in via Castellana, a Passo di Rigano, in vicolo della Pietà e via Tiemben, ed in via Tevere

PALERMO. Gli agenti della polizia municipale di Palermo hanno sequestrato quattro immobili, due per abusivismo edilizio e due per violazione dei sigilli. Quattro persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria per il mancato possesso di concessione edilizia e nulla osta del Genio civile. Gli agenti del nucleo di polizia edilizia urbanistico hanno individuato gli immobili a Borgo Nuovo, in via Castellana, a Passo di Rigano, in vicolo della Pietà e via Tiemben, ed in via Tevere, una traversa di viale Lazio.

I Comuni siciliani, intanto, continuano a dimostrarsi ritardatari cronici nella segnalazione alla Regione dei casi di abusivismo scoperti sul proprio territorio.

Il dirigente generale dell’Urbanistica, Maurizio Pirillo, nelle scorse settimane è stato costretto a inviare le ispezioni in poco meno di 200 Comuni per capire cosa sta succedendo e sollecitare l’invio dei dati tramite il sistema informatico on line. I Comuni dovrebbero caricare due tipologie di dati: ogni 15 giorni gli abusi scoperti dai vigili urbani e poi annualmente lo stato dell’arte sulle sanatorie. In entrambi i casi si registrano ritardi.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X