stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, lunghe attese all’ambulatorio del dolore di Villa Sofia
SANITA'

Palermo, lunghe attese all’ambulatorio del dolore di Villa Sofia

di

PALERMO. Ci sono un centinaio di pazienti che ogni giorno sono costretti ad aspettare per ore. Siamo all'ambulatorio del dolore dell'ospedale Villa Sofia di Palermo. I malati soffrono di gravi patologie. Soprattutto alle ossa. Per chi come loro si trova in condizioni di salute precarie ogni attesa si moltiplica. E la fatica aumenta. C'è chi non può stare neppure in piedi. I dolori sono molto forti. E del resto l'ambulatorio si chiama proprio del dolore. Mancano le sedie per tutti. Addirittura c'è chi è costretto a "rifugiarsi" nei reparti vicini per cercare un posto dove stare seduto.

I pazienti spiegano subito che i medici e il personale sono straordinari: grandi professionisti e dotati di una umanità speciale. Purtroppo però le attese sono lunghe. E questo è un dato di fatto. Come confermato dall'ospedale oggi a Ditelo a Rgs. "Tempi di attesa fisiologici se si considera che ogni giorno ci sono dagli 80 ai 120 pazienti" scrivono in una nota da Villa Sofia. "Il centro di terapia del dolore - spiegano nella nota - è un centro regionale hub ospedaliero" cioè un punto di riferimento anche per le città vicine. "Accoglie quindi una rilevante utenza. Ma la direzione del centro - continua la nota - è impegnata per cercare di ridurli". Per i pazienti si spera che vengano alleviate così le sofferenze che durante le attese si moltiplicano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X