stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fidanzati litigano sul bus: scoppia la rissa, un controllore finisce in ospedale
PALERMO

Fidanzati litigano sul bus: scoppia la rissa, un controllore finisce in ospedale

E' successo su un mezzo della linea 101. I due erano in compagnia di alcuni amici. Sono scappati all'arrivo della polizia

PALERMO. È degenerata in rissa una animata discussione tra due giovani fidanzati, a bordo di un autobus Amat della linea 101 a Palermo. Non è certamente la prima volta che ci sono risse e litigi su un bus della linea palermitana di trasporti, ma sicuramente questa è davvero molto particolare. Secondo quanto ricostruito la coppia ha iniziato a litigare coinvolgendo anche una decina di amici, una comitiva che era all'interno del mezzo e che probabilmente si stava recando in centro città per un giro, come spesso succede tra i giorni. Qualche parola o qualche sguardo di troppo ed è scattata la rissa.  E così sono volati calci e pugni. Ad avere la peggio è stato un controllore, che si trovava sul mezzo ed ha cercato di sedare gli animi, senza però riuscirvi.

Il conducente dell'autobus, a questo punto, ha lanciato l'allarme chiamando la polizia ed ha fermato il mezzo in via Roma, all'altezza di via Gravina. Ma prima dell'arrivo degli agenti tutti si sono dati alla fuga. Il controllore, che ha riportato qualche contusione, non grave,  è stato soccorso e condotto all'ospedale di Villa Sofia. Accertamenti sono stati avviati per identificare il gruppo di giovani. Al vaglio degli investigatori le immagini delle telecamere che si trovano sull'autobus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X