stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, lite fra condomini finisce nel sangue: "L'aggressore tentò furto a casa del vicino"
IL FATTO

Palermo, lite fra condomini finisce nel sangue: "L'aggressore tentò furto a casa del vicino"

di

PALERMO. Una lite tra vicini a Palermo è finita nel sangue. Un uomo accusato di un furto si è recato in casa di due inquilini in un appartamento in via Maqueda a due passi dal Teatro Massimo. Quello che doveva essere un chiarimento si è trasformato in un'aggressione.

L'uomo ha colpito con alcune coltellate i due vicini di casa che sono stati trasportati all'ospedale Civico. I due non sono in gravi condizioni. L'aggressore è stato fermato. Non si conosce il nome. La polizia attende la fine delle indagini e l'esito della direttissima nel corso della quale dovrà essere convalidato l'arresto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X