stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Appalti truccati: tra le gare illecite il restauro del Castello dell’Emiro di Misilmeri
IL BLITZ

Appalti truccati: tra le gare illecite il restauro del Castello dell’Emiro di Misilmeri

di
Foto di Maurizio La Lia

PALERMO. L'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Irene Gullo capo ufficio tecnico e Paolino Rizzolo sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Termini Imerese pee i reati di associazione per delinquere, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, turbata libertà degli incanti, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici; truffa.
Otto professionisti sono destinatari della misura cautelare interdittiva del divieto temporaneo di esercitare la professione. Secondo i miitari Irene Gullo Dirigente presso il Comune di Misilmeri con funzioni di direzione dell’Area IV relativa ai lavori pubblici avrebbe aggiudicato la progettazione di diverse opere a Paolino Rizzolo. La Gullo in particolare, per poter affidare direttamente la prestazione professionale, evitava la predisposizione di una procedura con previa pubblicazione di un bando di gara mantenendo artificiosamente basso il valore dell’incarico, così rimanendo al di sotto della soglia di 100.000 euro al di sopra della quale, invece, sarebbe sorto l’obbligo giuridico di procedere mediante la pubblicazione di un bando di gara.
Le gare d’appalto per le quali sono state accertate le condotte illecite riguardano: l’affidamento del servizio di progettazione esecutiva, direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione delle opere di regimazione idraulica in Contrada Piano Stoppa di Misilmeri. La progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione dei lavori di restauro del “Castello dell’Emiro” di Misilmeri. L'affidamento dei servizi di progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione per la realizzazione di un impianto sportivo su un terreno confiscato alla mafia presso il Comune di Misilmeri. La gara per l’affidamento del servizio di consulenza nel procedimento amministrativo di revisione del P.R.G di Misilmeri.

L'affidamento del servizio di progettazione definitiva ed esecutiva per la realizzazione di un’infrastruttura eliportuale di Godrano. In particolare, con riferimento alle opere di regimazione idraulica in Contrada Piano Stoppa, sia la Gullo che Rizzolo dovranno rispondere anche di aver falsamente attestato l’appaltabilità e, dunque, la fattibilità delle opere, nonostante l’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente, il 25 aprile 2012, avesse segnalato che “la realizzazione di tali opere avrebbe potuto provocare dei fenomeni di esondazione del canale principale …”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X