stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Sport Calciomercato Palermo: Floriano verso l'addio, anche il Genoa su Brunori
I ROSANERO

Palermo: Floriano verso l'addio, anche il Genoa su Brunori

di
palermo calcio, Matteo Brunori, Roberto Floriano, Palermo, Calciomercato
Roberto Floriano segna il gol a Padova nella finale d'andata dei playoff

Il futuro è adesso. E il silenzio forse troppo assordante di questi giorni, non deve ingannare. City Football Group sta lavorando, per adesso sottotraccia, prima di presentarsi a stampa e tifosi probabilmente lunedì 4 luglio. L'annuncio del passaggio di quote, dovrebbe arrivare invece venerdì, il 1° del mese.

Insomma manca poco, pochissimo, e l'organigramma societario dovrebbe essere finalmente chiaro. Si avvicina sempre di più la figura di Giovanni Gardini come direttore generale, mentre resta da capire il ruolo che ricoprirà Sagramola che ha ancora un anno di contratto. Potrebbe lasciare, oppure vestire un "camice" diverso e restare sempre per il bene del Palermo. Tra pochi giorni sarà tutto definito e inizierà ufficialmente la lunga, ma in realtà mai così breve, estate "rosanero".

Castagnini, confermato ufficialmente ieri nel ruolo di direttore sportivo, è chiamato ad un mese di luglio mai così intenso. Alla finestra, ci sono sempre i 7 contratti in scadenza. Valente e Accardi saranno riconfermati, così come Lancini e Marconi. Floriano potrebbe invece partire insieme a Pelagotti e Odjer. L'ex Bari ha 35 anni e anche se è stato uno dei migliori soprattutto nella fase cruciale della stagione, la sua permanenza è tutt'altro che scontata. In quel ruolo, serviranno forze fresche e la società sta pensando di non rinnovare il suo esterno d'attacco.

Castagnini dovrà regalare al suo allenatore una squadra competitiva entro fine luglio, quando il Palermo sarà impegnato nel primo turno di Coppa Italia contro la Reggiana. Il tempo stringe, il campionato è finito troppo tardi e quello nuovo inizierà troppo presto, il 13 agosto. E nel mezzo (7 agosto) potrebbe esserci anche il 2° turno preliminare della Coppa se i rosanero dovessero passare il primo turno. In quel caso, l'avversario sarebbe l'Hellas Verona.

Continua, nel frattempo, la trattativa per Brunori. I contatti sono continui e la concorrenza resta folta: da ieri anche il Genoa si è inserito con decisione nella pista che porta all'attaccante italo-brasiliano, con il Cagliari sempre vigile e in trattativa col diesse della Juventus Cherubini. Castagnini, che con quest'ultimo è molto amico così come con l'agente del calciatore Sandro Stemperini, è a lavoro per cercare di trattenere il miglior attaccante italiano del 2022 (22 reti segnate, nessuno come lui nel nuovo anno). La sensazione è che solo con l'arrivo della nuova proprietà potrebbe esserci però l'accelerata decisiva. I bianconeri, chiedono sempre 5 milioni e la cessione a titolo definitivo, per cercare di monetizzare al massimo.

In entrata, i siciliani guardano sempre ad Hans Nicolussi Caviglia. A giorni potrebbe iniziare la trattativa per il centrocampista della Juventus, per il quale al momento c'è soltanto un forte interesse. E chissà che in qualche modo, l'operazione per il ragazzo di Aosta non possa rientrare in quella che porterebbe alla permanenza di Brunori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X