stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo soffre ma rimonta il Catanzaro in nove uomini, un punto d'oro per i rosanero
SERIE C

Il Palermo soffre ma rimonta il Catanzaro in nove uomini, un punto d'oro per i rosanero

di
palermo calcio, Palermo, Calcio
Roberto Boscaglia
Il Palermo pareggia a Catanzaro in nove e per come si era messa la partita il punto di oggi è come se valesse quanto una vittoria. Sono ancora tanti i problemi e i difetti di fabbrica di questa squadra ma è ovvio che un pari acciuffato al 90’ quando sei in nove uomini (espulsi Broh e Crivello) può quasi rappresentare un segnale di svolta. Fa tutto Evacuo: gol su rigore nella ripresa con i rosanero già in nove e poi autogol al 90’ su tagliente punizione di Almici.
Il Palermo ha però un palese difetto di fabbrica:  non riesce a fare gol, anche quando le occasioni sono clamorose come quella arrivata nel primo tempo sui piedi di Kanoutè. L’esultanza finale di Filippi (Boscaglia ancora out ma questa volta per squalifica) la dice tutta su come il Palermo ha accolto il pareggio di oggi a Catanzaro. Vero che probabilmente ci si attendeva qualcosa in più, la prima vittoria tarda ancora ad arrivare ma forse la corretta mentalità è quella di pensare partita dopo partita e iniziare a giocare con maggiore umiltà, mettendo da parte il blasone e indossare la tuta di operaio.
Il Palermo, infatti, è una squadra che probabilmente aveva bisogno di un altro mercato, manca un attaccante che fa gol e un leader che prenda per mano questa squadra, ecco perché bisogna iniziare a pensare che pareggi come quello ottenuto oggi a Catanzaro sono oro colato per una compagine che non ha ancora una reale identità. Piove però sul bagnato, il Palermo in vista del derby contro il Catania di lunedì al Barbera, perde due elementi importanti come Broh e Crivello. Si spera quantomeno che nel prossimo ciclo di tamponi possano esserci altri calciatori negativi al covid e quindi arruolabili.
                                                                                      ****

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

95': Partita finita sull'1-1.

91’: Occasione Catanzaro con Di Massimo che da ottima posizione mette clamorosamente a lato. Si salva il Palermo.

88’: Pareggio del Palermo con autogol dei calabresi. Punizione tagliente da parte di Almici ed Evacuo con una deviazione maldestra beffa il suo portiere.

85’: Buon intervento di Palazzi su Curiale, che però permette al Catanzaro di rimanere in zona d’attacco.

82’: Evacuo di testa vicino al raddoppio ma c’è sempre Pelagotti

74’: Catanzaro in vantaggio su calcio di rigore, impeccabile Evacuo che batte Pelagotti. Per i rosanero espulso anche Crivello.

68’: Il Palermo sta reggendo nonostante l’uomo in meno, la formazione rosanero anche oggi a Catanzaro sta manifestando i consueti problemi in attacco.

63’: Grande occasione Palermo: Almici su punizione trova l’angolino ma Branduani salva con un grande intervento.

53’: Azione insistita dei rosanero, con Odjer che prova ad avventarsi su un pallone vagante: dribbling e tiro, ma la conclusione non crea problemi a Branduani.

48’ Palermo in dieci, espulso Broh. Doppio giallo per il ghanese.

46': Via al secondo tempo.

45': FINE PRIMO TEMPO

39’: Incredibile occasione per il Catanzaro, palla deliziosa per Di Massimo che tutto solo davanti a Pelagotti tenta un difficile pallonetto che per fortuna muore sopra la traversa.

31’: Grandissima parata di Pelagotti sul colpo di testa di Evacuo. Catanzaro ad un passo dal vantaggio ma davvero incredibile l’intervento del portiere rosanero.

26’: Ancora Palermo, palla in mezzo per Rauti che in un fazzoletto di campo riesce comunque a girarsi e in semirovesciata inquadra la porta, tutto facile però per il portiere avversario.

20’: Clamorosa occasione per il Palermo: palla deliziosa da parte di Broh, Kanoute’ scappa tutto solo e da ottima posizione invece di controllare e tirare, decide di concludere di prima intenzione mettendo a lato.

13’: Ritmi non altissimi, le due squadre stanno attraversando una fase di studio, il Palermo dopo una partenza gagliarda sembra adesso più cauto.

6’: Ci prova ancora il Palermo con una conclusione dalla distanza, palla alta di poco. Rosanero che sono partiti bene e con il piglio giusto.

4': Il Palermo nonostante le assenze prova ad affacciarsi in avanti e fare male al Catanzaro.

1': Partita iniziata!

***

Queste le formazioni ufficiali della gara Catanzaro-Palermo, valevole per il recupero della 7a giornata del Campionato di Serie C - Girone C.

CATANZARO: 22 Branduani, 3 Contessa, 5 Martinelli (C), 8 Verna, 13 Fazio, 17 Evacuo, 18 Di Massimo, 20 Riccardi, 23 Baldassin, 25 Altobelli, 32 Garufo.

Allenatore: Calabro.

A disposizione: 12 Iannì, 33 Di Gennaro, 2 Cusumano, 4 Corapi, 6 Salines, 7 Curiale, 9 Di Piazza, 14 Riggio, 19 Pinna, 21 Risolo, 27 Casoli, 29 Carlini.

PALERMO: 1 Pelagotti, 29 Almici, 5 Palazzi, 15 Marconi, 6 Crivello (C); 19 Odjer, 21 Broh; 20 Kanoute, 23 Rauti, 14 Valente; 9 Saraniti.

Allenatore in seconda: Filippi.

A disposizione: 22 Faraone, 2 Doda, 3 Corrado, 4 Accardi, 16 Peretti, 17 Lucca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X