stampa
Dimensione testo
SERIE D

Il Palermo si è inceppato, domenica con l’Acr Messina sarà emergenza

di
palermo calcio, Roberto Crivello, Rosario Pergolizzi, Palermo, Calcio
Roberto Crivello

La classifica sorride ancora ma è innegabile che in questo Palermo si sia inceppato qualche meccanismo. La squadra dopo il pareggio di ieri con la Palmese continua ad avere un buon bottino di margine nei confronti della seconda ma quel che preoccupa è l’involuzione nel gioco e nel carattere di un Palermo che inizia a balbettare.

Per Rosario Pergolizzi non c’è nessun problema e la prestazione di ieri è stata più che soddisfacente, ma in realtà non è affatto così. I rosanero hanno sbattuto contro il muro eretto dalla formazione calabrese che complice anche un campo poco idoneo alle qualità dei siciliani, ha “intrappolato” i singoli avversari con pressing e falli in mezzo al campo. Il Palermo non ha mai trovato la password per arrivare in porta, ci ha provato con timidezza e i giovani come Lucera e Rizzo Pinna hanno cercato più la gloria personale che invece il bene della squadra.

Il campionato del Palermo è arrivato comunque al primo vero passo importante, adesso occorrerà tornare immediatamente alla vittoria per non finire dentro un vortice di scoramento e incertezze. Domenica contro l’Acr Messina al Barbera servirà una prestazione d’orgoglio e soprattutto serviranno i gol, visto che il Palermo in 180 minuti è rimasto a secco. Un problema in più per Pergolizzi arriva anche dalla difesa, a pezzi dopo la partita di ieri. Contro i peloritani Pergolizzi dovrà rinunciare all’infortunato Crivello (che starà fuori almeno per tre settimane) e allo squalificato Lancini, ammonito nella gara contro la Palmese e già in diffida. Tornerà però Doda dopo la convocazione in nazionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X