stampa
Dimensione testo
SERIE D

Palermo, il calendario ti aiuta: quattro partite per la fuga

di

Tutto gira per il verso giusto e anche quando la giornata non sembra quella perfetta ci pensa il singolo a rimettere in carreggiata il Palermo. Come a Messina domenica scorsa. Gara scorbutica e insidiosa, eppure il Palermo pur non giocando benissimo è riuscito a portare a casa il risultato con la punizione di Ficarrotta. Cinque vittorie consecutive, sette giocatori già a segno, in trasferta nessun gol subito: i numeri sono certamente positivi e iniziano già a far capire che questo Palermo è idoneo per stare in vetta fino alla fine del torneo.

Il mese di ottobre tra l’altro potrebbe già essere quello della svolta, o meglio, della possibile fuga. Quattro partite ampiamente alla portata della compagine rosanero, quattro partite che potrebbero ulteriormente permettere al Palermo di distaccarsi dalle dirette concorrenti.

Il primo match da vincere sarà quello di domenica al Barbera contro la Cittanovese, gara che tra l’altro potrebbe far registrare l’esordio di Sforzini. Il 13 ottobre altra trasferta per i rosa che giocheranno sul campo del Biancavilla, partita che suona anche da rivincita dopo l’inaspettata eliminazione dalla coppa Italia proprio contro la formazione catanese. Il 20 ottobre banda di Pergolizzi sarà ancora in casa, questa volta per affrontare il Licata che al momento è terzo con 11 punti in classifica.

Il mese di ottobre si chiuderà con la prima trasferta in terra campana, ovvero sul campo del Nola. Palermo che cercherà di vincere e soprattutto migliorare ancora nel gioco e nel creare occasioni da gol, considerato che spesso Ricciardo, fuori dal Barbera, è servito poco e male dai compagni. Dettagli da limare ma la strada è quella giusta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X