IL 26 AGOSTO

Il debutto del nuovo Palermo al "Barbera": in campo contro le vecchie glorie

Per la prima volta, il 26 agosto alle 20.30, il nuovo Palermo entra nella sua casa naturale, lo stadio Renzo Barbera, per la «Notte dei Campioni - Palermo vs. Leggende Rosanero», una partita inaugurale tra la nuova formazione e una selezione di vere e proprie glorie della squadra rosanero. Un evento speciale destinato a rimanere nella storia del calcio in città. Insieme ai giocatori della neonata SSD Palermo, scenderanno in campo nomi che hanno fatto grande il club nel corso degli anni, tra cui Toni, Miccoli, Zaccardo, Chimenti, Montesano, Vasari, Cappioli e tanti altri.

Una grande festa della fede rosanero, con quattro «battitori liberi» come Salvo Ficarra, Sasà Salvaggio, Davide Enia e Tony Sperandeo che racconteranno dal vivo tutta l’atmosfera dell’evento, interagendo con i protagonisti e con i tifosi. Ma, oltre che una grande festa, sarà anche un modo per celebrare la rinascita della squadra a partire dalle sue radici, come già il presidente Dario Mirri aveva anticipato nella prima conferenza stampa di presentazione del 3 agosto.

«Vedere Miccoli o Chimenti a braccetto con i nostri ragazzi del 2001 - ha detto - è un’immagine che ci restituisce il senso del motto radici e ali che abbiamo voluto associare al progetto del nuovo Palermo. Sarà il modo migliore per confermare che i giocatori passano, i presidenti passano, ma l’amore per questa maglia non passerà mai e anzi si accresce con nuovi campioni accanto a quelli a cui siamo affezionati».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X