stampa
Dimensione testo
1-2 AL CURI

Doppietta di Puscas e super Brignoli: a Perugia 3 punti d'oro per il Palermo

Il Palermo risponde sul campo e dopo una settimana alquanto difficile, arriva una vittoria decisamente importante sul campo del Perugia. Una vittoria (1-2) che porta le firme di Puscas, per lui doppietta, e Brignoli che ha parato di tutto, anche un calcio di rigore.

Un Palermo che quindi dopo alcune prestazioni opache, torna a vincere e lo fa al termine di una performance ricca di grinta e determinazione, una prestazione di carattere. Rosanero che hanno approfittato del vantaggio trovato dopo pochi secondi grazie a Puscas, poi ci ha pensato Brignoli a parare tutto. Un Palermo che non ha certamente sciorinato grandissimo calcio ma è ovvio che in questi campi occorre vincere, occorre portare a casa punti e il Palermo oggi lo ha fatto, allontanandosi da tutte le voci societarie e rispondendo sul campo.

Un segnale forte quello dato dalla compagine di Stellone che ha poi trovato il gol del raddoppio sempre con Puscas ad inizio ripresa, una rete che ha spianato la strada al successo blindato dalla paratona di Brignoli sul rigore tirato da Sadiq. Brividi nel finale per il gol di Melchiorri, ma la scarsa vena sotto porta degli umbri e l’ottima giornata di Brignoli hanno evitato la beffa per un Palermo che torna a vincere. La risposta che ci voleva e che serviva dopo giorni caldi e difficili. E adesso la palla passa ancora alla società, si attendono schiarite e soprattutto si attendono soldi per evitare penalizzazioni.

La cronaca: Stellone conferma il doppio trequartista con Falletti e Trajkovski, in avanti c’è Puscas. E proprio il rumeno la sblocca dopo 72 secondi, grande calcio di punizione di Trajkovski, Puscas stacca di testa e batte Gabriel, rosa in vantaggio. Il Palermo prende coraggio grazie al vantaggio e cerca di giocarla sui trequartisti, si difende la formazione di Nesta. Al 16’ Perugia pericoloso, Kingsley approfitta di un rimpallo per calciare di destro da dentro l’area, Brignoli è attento e respinge in calcio d’angolo. 23’ miracolo di Brignoli, Salvi regala palla a Verre che calcia di sinistro ma il portiere rosa fa un grande intervento.

Il Palermo cerca le ripartenze ma il Perugia quando attacca fa male, come al 35’, grande cross di Vido per il compagno di reparto Sadiq che fallisce da due passi il colpo di testa, errore clamoroso. Il Palermo va a fiammate, al 42’ bella palla di Rispoli per Puscas che si gira e tira, palla di poco a lato. Un buon primo tempo da parte della squadra di Stellone che ha dato prova di essere superiore alla formazione di Nesta. Inizia la ripresa e il Palermo va ancora a segno: cross straordinario di Rispoli e Puscas di testa tutto solo schiaccia di testa e mette dentro la palla dello 0-2.

Il Perugia accusa il colpo, il Palermo gioca con dinamismo e cattiveria, qualità che ha quindi ritrovato al Curi dopo un’altra settimana difficile. 65’ un’altra svolta del match, rigore per il Perugia per fallo di mano di Salvi, dal dischetto va Sadiq che però si fa ipnotizzare da Brignoli, risultato che non cambia e Brignoli star del match. Stellone intanto vuole dare maggiore compattezza al centrocampo e inserisce Fiordilino al posto di Falletti. Brignoli para tutto, El Yamiq colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma il portiere rosa si allunga e respinge bene. 89’ Melchiorri la riapre di testa su una dormita della difesa rosanero. Il Palermo trema anche perché Cremonesi va vicino al gol del pari ma c’è sempre Brignoli a salvare. Finisce 1-2.

RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE B

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X