stampa
Dimensione testo
SERIE B

Palermo, 0-0 contro il Foggia: i rosanero perdono la vetta della classifica

Palermo Foggia, serie b, Palermo, Calcio
Lo scontro tra Haas e Ngawa: qualche momento di paura in campo

In una serata fredda e piovosa il Palermo perde l'ormai unico motivo di vanto e di tranquillità rimasti in questo momento davvero molto, molto duro: la vetta della classifica. Dopo due sconfitte di fila per gli uomini di Stellone arriva uno scialbo pareggio in casa contro il Foggia, in una partita non esattamente esaltante.

Poche le emozioni, e in campo si sono vissuti momenti di paura, che hanno ricordato il recente caso del giocatore leccese Scavone, quando al sesto minuto del secondo tempo Haas e Ngawa si sono scontrati: il foggiano è uscito subito, il rosanero dopo qualche minuto, visibilmente confuso. Per fortuna, tutto ok per entrambi.

Spalti prevedibilmente deserti a Palermo: fra pioggia, freddo e caos societario si sono presentati 2.407 paganti. E non tutti i 2.210 abbonati hanno scelto di fare loro compagnia. Nel primo tempo alla supremazia territoriale e alle tante occasioni per i padroni di casa risponde al 22' Galano con l'unica vera palla gol per i pugliesi: l’attaccante s'invola da centrocampo tutto solo inseguito da Murawski, entra in area e spara incredibilmente fuori graziando Brignoli e il Palermo.

Il Palermo, come nel primo tempo, continua a creare tanto, ma pecca di concretezza. Il Foggia si rende pericolosissimo con Iemmello di testa al 12' su cross dalla sinistra di Ranieri, ma Brignoli si supera e mette in angolo. L’occasione più pericolosa per i padroni di casa capita al 37' con Puscas, ma Leali respinge il tiro a giro del rumeno.

A tempo scaduto il Foggia spreca tantissimo: Galano tira alto, Brignoli salva il Palermo respingendo il tiro di Iemmello che poi colpisce l’esterno della rete da buona posizione. Finisce 0-0. Palermo ora è al secondo posto dietro al Brescia, staccato di un punto. Gli uomini di Stellone sono davanti al Lecce di quattro lunghezze, ma i pugliesi devono recuperare l'incontro con l'Ascoli, sospeso per lo scontro di Scavone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X