FIGC

Vendita del Palermo calcio, ispettori della Covisoc allo stadio Barbera

di

Ancora riflettori accesi in casa Palermo. Gli ispettori della Covisoc (Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche), organo interno alla Figc che si occupa di monitorare le situazioni economico-finanziarie delle società di calcio, da questa mattina sono al “Renzo Barbera”.

Hanno chiesto di visionare gli incartamenti relativi al closing con tutti i documenti richiesti dalle norme federali su solidità finanziaria e onorabilità di chi ha annunciato di avere completato l'acquisizione delle quote societarie rosanero.

Negli uffici del “Barbera” era presente anche l’ad Emanuele Facile che ha incontrato i dipendenti per dare maggiori rassicurazioni.

"Sono venuti a visionare i documenti della cessione - conferma l'amministratore delegato del Palermo Emanuele Facile - hanno chiesto le carte che chiedono normalmente in questi accessi agli atti e ovviamente visto che c'è stata una cessione rispetto all'ultima ispezione che avevano fatto, anche quelle relative al closing".

Ieri giravano voci di una società ormai allo sbando, senza organizzazione e soprattutto senza fondi. In serata i comunicati del club rosanero e di Sport Capital hanno cercato di fare chiarezza ma la situazione è tutt’altro che limpida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X