stampa
Dimensione testo
SERIE B

Palermo, gli ultimi 90 minuti per sperare di evitare i play-off e volare in Serie A

di
palermo calcio, play off serie b, probabili formazioni, salernitana palermo, Palermo, Calcio
Nino La Gumina

C’è chi crede al miracolo e chi invece è meno ottimista e spera solamente nella conferma del quarto posto. I tifosi rosanero a poche ore dal match dell’Arechi del Palermo contro la Salernitana, si spaccano.

Eppure stasera si gioca e il Palermo – come è stato più volte ribadito – deve solo pensare a vincere e poi sperare nei risultati negativi delle dirette concorrenti, sia per quanto concerne la promozione diretta che per la griglia di partenza dei play-off.

“Non succede ma se succede…” in caso di promozione diretta del Palermo, la tifoseria sarebbe davvero impreparata ad un tale evento, visto che le percentuali – dopo il pari interno con il Cesena – si sono ridotte sensibilmente.

Stellone ha però chiesto una grande prova d’orgoglio alla sua squadra e se poi da Frosinone e La Spezia dovessero arrivare notizie positive, allora ben vengano. Tanti però gli infortunati in casa Palermo, out: Nestorovski, Bellusci e Rolando. Coronado inoltre è a mezzo servizio e probabilmente non verrà rischiato. Il tecnico rosanero cambierà modulo e si affiderà al 4-3-1-2. Queste le probabili formazioni:

SALENITANA (4-3-3) Radunovic; Casasola, Monaco, Schiavi, Popescu; Akpa Akpro, Minala, Ricci; Di Roberto (Rosina), Bocalon, Sprocati.

PALERMO (4-3-2-1): Pomini; Rispoli, Dawidowicz, Rajkovic, Aleesami; Gnahorè (Murawski), Jajalo, Chochev; Trajkovski, Moreo; La Gumina. Allenatore: Stellone

Rosanero che “butteranno” anche un orecchio alla partita di Venezia, i lagunari giocheranno contro il Pescara e se dovessero vincere spererebbero in un passo falso proprio del Palermo per cercare il sorpasso in classifica. Se il Palermo dovesse finire quinto, dovrebbe giocare un turno in più di play-off ed essere in campo già domenica 26 maggio. Con il terzo e quarto posto, invece, Palermo che godrebbe di qualche giorno di riposo in più e giocherebbe direttamente le semifinali in programma per il 29 e 30 maggio (andata).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X