stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Fra Palermo e Cittadella vince la noia: finisce 0-0, rosa salvati da un palo
SERIE B

Fra Palermo e Cittadella vince la noia: finisce 0-0, rosa salvati da un palo

di
calcio serie b, Cittadella Palermo, Palermo, Calcio
Bruno Tedino

Probabilmente una delle partite più noiose e aride di questo campionato. Cittadella-Palermo finisce 0-0, ma se doveva vincere una squadra sicuramente non aveva la maglia rosanero.

Il Cittadella ha avuto le migliori occasioni e se il Palermo non è crollato è solo grazie al palo che nel primo tempo ha salvato Pomini, e poi ad una serie di circostanze che non hanno certamente favorito la compagine di casa.

Ha vinto invece il Frosinone che si riprende il secondo posto, adesso la promozione diretta è ancora più lontana, visto che anche il Parma ha sorpassato il Palermo in virtù degli scontri diretti. Notte fonda. Palermo prevedibile, impacciato, senza mordente: è mancato praticamente tutto.

Adesso potrebbe davvero cambiare qualcosa in panchina, probabilmente serve una scossa per tentare quella che sta assumendo quasi i contorni di un’impresa. Il Palermo infatti è come se stesse arrivando al traguardo in piena riserva.

Coronado non può regalare sempre magie, gli esterni non spingono più, Nestorovski si è pure fatto male e La Gumina non è mai entrato in partita.

La cronaca: Tedino cambia qualcosa, in avanti mette dentro Trajkovski assieme a Coronado e Nestorovski. Gara equilibrata, ma il Cittadella dopo nove minuti sfiora il gol con Varnier, colpo di testa completamente solo a centro area che esce di un nulla. Si fa male intanto Dawidowicz ed entra Accardi. Trajkovski ci prova su punizione, bella conclusione e risposta del portiere avversario.

Ritmi bassi, il Palermo non riesce ad ingranare la marcia , Cittadella che invece cerca le ripartenze. La sfortuna non abbandona il Palermo, al 28’ Nestorosvski si fa male in uno scatto e chiede il cambio, al suo posto La Gumina. 32’ palo del Cittadella, Chiaretti ci prova dalla distanza, palla deviata e che per poco non beffa Pomini, il palo salva il Palermo.

Il Cittadella appare più pimpante, rosanero senza idee soprattutto in avanti. Ripresa, il copione non cambia, gara molto complicata, le due squadre si sbilanciano davvero poco e non ci sono spazi. Al 58’ occasione enorme per il Cittadella, Varnier di testa impegna Pomini e poi sul tap-in Vido mette a lato, si salva il Palermo.

I rosa spingono poco sulle corsie esterne, non c’è traccia di gioco. 73’ Benedetti di testa sfiora l’incrocio, palla che per poco non beffa Pomini. Iniziano a muoversi nel finale Rispoli e Aleesami, ma in avanti Coronado e La Gumina creano davvero poco.

Troppe giocate leziose da una parte e dall'altra, non ne giova lo spettacolo, una gara davvero brutta quella del Tombolato. Intanto il Frosinone segna ad Avellino e le cose per i rosa si complicano ulteriormente. Finisce 0-0, gara decisamente da dimenticare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X