stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo crolla pure a Bologna: 3-1, per i rosa arriva la sesta sconfitta di fila
SERIE A

Il Palermo crolla pure a Bologna: 3-1, per i rosa arriva la sesta sconfitta di fila

di

Anche il ritiro di Coccaglio non ha portato bene, il Palermo torna a casa con una nuova sconfitta, un nuovo ko. Il sesto consecutivo che accentua la crisi dei rosanero. Anche il Bologna passeggia sul Palermo, 3-1 e tre punti d’oro per la formazione di Donadoni che esce dalla crisi.

Solita gara quella del Palermo di De Zerbi: il consueto vantaggio firmato Nestorovski non fa altro che illudere i rosanero, il Bologna infatti riesce subito a pareggiare subito con Destro e poi mette la freccia nella ripresa con i gol di  Dzemaili e Viviani.

Il Palermo è in grande crisi, la squadra ha carenze e difetti in ogni reparto, la difesa inoltre è mal registrata da De Zerbi che questa volta non ha davvero alibi, ha avuto due settimane di tempo per dare nuova linfa al reparto, non riuscendoci.

Palermo a picco al Dall'Ara, le foto della partita

La fiducia di Zamparini però non manca anche se il Palermo sembra essere ormai entrato in un tunnel senza uscita e servirebbe una scossa per rianimare i rosa. In zona bassa perdono tutte, le distanze non cambiano.

La cronaca: De Zerbi tiene fuori Lo Faso e mette dentro Sallai, c’è Diamanti dal primo minuto, difesa a quattro. Panchina per Lo Faso. Nel Bologna fari puntati su Destro. I rosanero ci provano con una conclusione timida di Sallai, palla a lato. Al 7’ clamorosa occasione per Krejci che a tu per tu con Posavec si fa ipnotizzare dal portiere croato, grande parata.

Il Palermo però passa al 10’, Bruno Henrique ruba palla su Gastaldello e appoggia per Nestorovski che spara in rete, tutto facile questa volta per il macedone. Al 20’ però arriva il pari del Bologna, Viviani la scodella in mezzo e Destro di testa anticipa Cionek e batte Posavec per la rete dell’1-1.

La gara è divertente, le due squadre giocano a viso aperto. Il Palermo si affida ai piedi di Diamanti e alle possibili ripartenze, Bologna che lascia varchi. I felsinei si appoggiano su Destro, l’attaccante ex Roma va su tutti i palloni mettendo in difficoltà la difesa rosanero. Primo tempo che si chiude sul pari.

Ripresa. Il Bologna ci prova dalle corsie esterne, il Palermo cerca di mantenere alto il baricentro. Al 56’ Nestorovski da posizione centrale sbaglia la conclusione, palla che muore a lato. Bruno Henrique gioca bene e taglia a fette il centrocampo rossoblù, i compagni però non lo seguono.

Ritmi che si abbassano, le due squadre cercano la giocata giusta ma gli attaccanti stentano. De Zerbi mette dentro Lo Faso al posto di Sallai. Al 66’ però arriva il gol del Bologna, palla che finisce su rimpallo a Dzemaili che da posizione centrale batte Posavec, 2-1.

Esce intanto Diamanti ed entra Quaison. Il Bologna la chiude con una magistrale punizione di Viviani, palla all’angolino e nulla da fare per Posavec. Entra anche Goldaniga. Lo Faso ha l’occasione per segnare ma il risultato non cambia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X