stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Lesione muscolare per Rispoli, col Milan è in dubbio: "Farò di tutto per esserci"
SERIE A

Lesione muscolare per Rispoli, col Milan
è in dubbio: "Farò di tutto per esserci"

di

PALERMO. Brutte notizie dall'infermeria per il tecnico rosanero Roberto De Zerbi. Andrea Rispoli, in seguito ad un trauma rimediato durante il match contro il Cagliari, si è sottoposto oggi ad esami strumentali presso la Clinica Macchiarella che hanno evidenziato una lesione di primo-secondo grado del muscolo obliquo esterno.

Il giocatore proseguirà oggi i trattamenti fisioterapici già iniziati nei giorni scorsi. Rispoli molto probabilmente sarà out per la gara contro il Milan. Al suo posto dovrebbe giocare verosimilmente Michel Morganella.

"Ho avuto una contusione a fine partita contro il Cagliari. Stamattina abbiamo fatto degli accertamenti e abbiamo riscontrato questa piccola lesione. Con i dottori e i fisioterapisti stiamo facendo di tutto per essere a disposizione domenica", dice il giocatore che sta cercando di fare il possibile per essere almeno in panchina contro il Milan.

Rispoli è uno dei più in forma del Palermo di De Zerbi e non vuole mancare in una sfida cruciale per il futuro dell'allenatore e della squadra rosanero. "Quando non arrivano i risultati - prosegue - bisogna fare qualcosa in più. Il pallino del gioco però lo teniamo in mano noi per la maggior parte delle gare, dobbiamo curare i dettagli e stare più attenti. Come gioco, però, non c'è nulla da dire".

"Stiamo lavorando per capire dove stiamo toppando. Abbiamo un allenatore molto capace - aggiunge - e crediamo molto in lui e nel lavoro del suo staff. Cerca sempre un gioco, da dietro, e non è facile. Servono tempo e lavoro, oltre alla pazienza. Stiamo uniti e compatti credendo di poterne uscire fuori tutti insieme. Situazioni del genere le abbiamo vissute già negli anni passati".

L'infortunio di Rispoli si somma a quelli di Trajkovski, Balogh, Rajkovic, Quaison e Bentivegna. Un periodo poco fortunato per i rosanero. "Stiamo cercando di recuperare tutti - conclude - per uscirne insieme da questa situazione. Nelle difficoltà la squadra cerca sempre di essere viva e di avere una reazione. Sul piano caratteriale ci stiamo mostrando come il nostro allenatore".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X