stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Inter-Palermo, i rosa sfiorano l'impresa a San Siro
SERIE A

Inter-Palermo, i rosa sfiorano l'impresa a San Siro

di

PALERMO. E’ iniziato il campionato del Palermo. Dopo la falsa partenza di domenica scorsa, i rosanero pareggiano 1-1 a San Siro contro l’Inter e conquistano il primo punto in campionato.

Forse, con un pizzico di attenzione in più, i punti potevano essere tre, visto che il Palermo si è ritrovato in vantaggio ad inizio ripresa grazie al gol di Rispoli (tiro deviato da Santon) e ha subito il pari di Icardi su una disattenzione difensiva. Ma quel che conta è che questo Palermo è apparso decisamente diverso rispetto a quello visto contro il Sassuolo; oltre all’impegno e al cuore, oggi i rosa hanno anche giocato benino grazie alle incursioni di un ottimo Aleesami e alla tenacia di giocatori come Rispoli e Gazzi.

L’Inter è ancora apparsa appannata, senza idee e trascinata solo dalle giocate di Eder e Candreva poi nel finale. Pari comunque giusto, anche perché la formazione nerazzurra ha collezionato varie palle gol.

Il Palermo lascia quindi San Siro con il primo punto, in attesa dei rinforzi che erano già in tribuna come Bruno Henrique e Diamanti.

La cronaca: Ballardini si affida al 3-5-1-1, con Quaison e Nestorovski, in difesa torna Andelkovic, a centrocampo Hiljemark-Gazzi-Chochev. Nell’Inter Icardi con Perisic ed Eder. L’Inter si riversa immediatamente in attacco, il Palermo spera nelle ripartenze.

Al 6’ Palermo ad un passo dal vantaggio: Hiljemark in mezzo su punizione, Goldaniga anticipa tutti e di destro mette a lato, clamorosa occasione. I rosanero prendono coraggio e iniziano a spaventare l’Inter, un po’ imballata.

La formazione di De Boer ha palesi problemi ad impostare il gioco, il Palermo invece dimostra di essere più vivo rispetto al match perso contro il Sassuolo. 32’ grande occasione per l’Inter, Medel conclude a rete con Posavec battuto, sulla linea di porta però c’è Andelkovic che riesce a salvare.

Poi Perisic scalda i guantoni di Posavec che devia in angolo e Miranda di testa sfiora il palo. 37’ Murillo salta più in alto di tutti e mette a lato davvero di poco, Inter vicina al gol. Al 43’ grande azione di Eder, palla ancora per Medel che tira a botta sicura, palla ancora a lato.

Nella ripresa nessun cambio per i due tecnici. Al 48’ il Palermo passa avanti, palla persa da Banega, Rispoli ne approfitta e tira al volo, Santon devia e palla che si infila all’angolino, rosa in vantaggio. Intanto si fa male Quaison, dentro Sallai. Il Palermo, carico per il vantaggio, inizia a giocare con maggiore sicurezza, Inter che invece si dimostra pericolosa solo su palla inattiva.

De Boer mette dentro Candreva al posto di Perisic, ma il Palermo tiene il campo. 70’ Banega per Icardi che di testa mette clamorosamente a lato. Al 72’ questa volta Icardi fa centro, palla in mezzo di Candreva e l’attaccante nerazzurro anticipa tutti di testa e la mette all’angolo, 1-1. Entra anche Balogh al posto di Nestorovski. Al 77’ ancora grande palla di Candreva per Eder che di testa sfiora il palo, Posavec era battuto. Al 90’ Candreva ha la palla del vantaggio ma spara alto da ottima posizione. Finisce 1-1, ottimo punto per i rosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X