MERCATO

Il Palermo chiede la rescissione a Gilardino, lui rifiuta

di

PALERMO. Un campionato, dieci gol e una salvezza raggiunta anche grazie alle sue marcature, eppure per Alberto Gilardino l’avventura in maglia rosanero è già arrivata ai titoli di coda. Il Palermo ha infatti chiesto al calciatore la rescissione, il contratto di Gila scadrebbe nel 2018 ma l’ingaggio che percepisce l’attaccante di Biella ha praticamente messo alle strette Maurizio Zamparini che vuole effettuare una spending review sugli stipendi cosiddetti pesanti. Gilardino al momento ha rifiutato questa ipotesi, si continua a trattare, ma il calciatore prima di lasciare ufficialmente il club rosanero vorrebbe avere già una società pronta ad ingaggiarlo.

L’idea del Palermo è quella di dire addio a Gila e ingaggiare Borriello, ma se prima non ci sarà la rescissione con il campione del mondo (che sarebbe seguito anche dall’Udinese) il mercato delle punte resterà fermo. Intanto da venerdì Rino Foschi sarà ufficialmente rosanero, il 30 giugno scadrà infatti il suo contratto con il Cesena. La settimana di mercato che inizierà domani potrebbe essere quella del passaggio di Giancarlo Gonzalez al Bologna, ma il Palermo continua a chiedere Rossettini più un conguaglio economico. Cessione club: tutto in stand-by, cinesi e americani hanno abbandonato l’idea di poter acquistare il club, Zamparini però non molla e si affida a Tacopina in attesa di una soluzione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X