stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Novellino: "Salvezza del Palermo giusta. Merito dei giocatori, io poco fortunato"
SERIE A

Novellino: "Salvezza del Palermo giusta. Merito dei giocatori, io poco fortunato"

di
L'ex tecnico: "Zamparini ha cambiato per provare a invertire rotta"
campionato, salvezza, SERIE A, Maurizio Zamparini, Walter Novellino, Palermo, Calcio
Walter Novellino (2015/2016)

PALERMO. Una salvezza meritata. Seppur il Carpi continui a sostenere il contrario, il Palermo - stando a quanto dicono gli addetti ai lavori - ha ottenuto la salvezza con merito, guadagnandosela sul campo.

L'ex allenatore rosanero Walter Novellino non ha assolutamente il dente avvelenato e promuove i rosa per l'impresa finale: "Salvezza meritata, anche se Carpi e Frosinone hanno disputato un grande campionato. Io sono stato poco fortunato, ma i calciatori del Palermo sono sempre stati uniti. Zamparini ha cambiato per provare a invertire rotta. I ragazzi sono professionisti e l’hanno dimostrato, come ha fatto Sorrentino con le sue parole. Io sono stato lì in un periodo non fortunato, ma la squadra era unita. La società ha una struttura importante. Ogni allenatore porta il suo, grande merito va ai ragazzi perché sono andati avanti col lavoro e hanno meritato la salvezza”.

Il Carpi inoltre continua a fare polemica a distanza di qualche giorno dalla matematica discesa in serie B; Claudio Caliumi, azionista e presidente del club biancorosso, in un’intervista a Il Resto del Carlino ha parlato della retrocessione della sua squadra: "La retrocessione? Dispiace perché noi siamo sempre stati seri mentre qualcun altro un po’ meno, ma siamo comunque orgogliosi. L’errore più grande? Quello commesso la scorsa estate. Quando abbiamo dato una spallata per riportare il Carpi alle origini i risultati si sono visti subito".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X