SERIE A

Zamparini: il Palermo la squadra ideale per il giovane Sensi

di
Il presidente blinda Vazquez: "A gennaio non si muove, voglio riportare la squadra a un buon livello"

PALERMO. Maurizio Zamparini è certo, il centrocampista del Cesena Stefano Sensi, a Palermo, potrebbe spiccare il volo. Il patron rosanero ne parla nel corso di un’intervista a Radio Kiss Kiss.

“Io ho un amico, Rino Foschi, che è pazzescamente bravo a valorizzare i calciatori giovani. Io con Foschi non ho un canale preferenziale, no. Non è vero che, se lui vuole, mi dà i calciatori. Ricordate quanto successo con Defrel, da noi cercato e poi andato al Sassuolo. Siamo amici, ma il lavoro è un’altra cosa. Ci sentiamo un giorno sì, l’altro no, per consulenze e confronti. Vi dico la mia, Sensi ha bisognoso di essere valorizzato: non può andare adesso in un grande club come Milan o Inter, deve andare in una squadra come il Palermo o, vi faccio un altro esempio, come l’Atalanta: solo in queste squadre lui può giocare e affermarsi. Altrove farebbe panchina”.

Zamparini conferma che El Kaoutari sarà ceduto al più presto: “El Kaoutari è un buon calciatore, ma non può giocare in Serie A. E’ maghrebino, ha le sue usanze, i suoi costumi, la sua religione e in Italia ha trovato un po’ di problemi. Lo cederemo. Il mercato di gennaio è una tragedia. Toglie certezze a chi è in squadra. Serve più ai media e ai procuratori che si arricchiscono. Spero che arriveremo un giorno al modello inglese: è il calcio che piace a me. Giocano 2 volte a settimana e corrono come matti". E poi blinda Vazquez. "A gennaio al Napoli? Assolutamente no, non se n’è parlato. Me l’hanno chiesto tutti. Ora voglio riportare la squadra a un buon livello. Trattengo per ora Vazquez e porto non giocatori forti, ma calciatori di qualità. Sono speranzoso”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X