stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo riparte dalla difesa, lo chiede Zamparini
SERIE A

Il Palermo riparte dalla difesa, lo chiede Zamparini

di
Per i rosanero sarà dura, anche perché rischia di non esserci Stefano Sorrentino, uscito malconcio dal match di sabato sera a San Siro contro il Milan
palermo calcio, palermo sassuolo, rosanero, SERIE A, Palermo, Calcio
Stefano Sorrentino

PALERMO. Ripartire dalla difesa. E’ questo il diktat imposto dal presidente rosanero, Maurizio Zamparini, verso la squadra, verso Beppe Iachini. E già mercoledì sera al Barbera contro il Sassuolo, l’esame non sarà certamente facile. La formazione neroverde continua a giocare bene, a fare punti, a segnare dentro e fuori.

Per il Palermo sarà dura, anche perché rischia di non esserci Stefano Sorrentino, uscito malconcio dal match di sabato sera a San Siro contro il Milan. Il capitano rosanero vorrebbe stringere i denti ed essere regolarmente in campo, ma non è semplice. Intanto si scalda il secondo Colombi. Non ci sarà nemmeno Djurdjevic, e questo è un altro problema per Iachini che in avanti, come unica punta, avrà il solo Alberto Gilardino. Palermo incerottato, Palermo che comunque recupera in difesa Struna, dopo gli acciacchi post Milan.

Da capire se Iachini punterà ancora sullo stesso schieramento difensivo di San Siro (retroguardia a quattro) o se tornerà a tre. Sarà, intanto, Luca Pairetto di Nichelino l’arbitro di Palermo-Sassuolo. Il direttore di gara piemontese sarà coadiuvato dagli assistenti Francesco De Luca di Pescara e Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia. Quarto ufficiale Filippo Meli di Parma, arbitri addizionali Daniele Orsato di Schio ed Antonio Rapuano di Rimini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X