SERIE A

Il Milan vince 3 a 2: prima sconfitta per i rosanero

di
Il centrocampista svedese segna una doppietta, gli rispondono il colombiano e una gran punizione di Bonaventura

MILANO. Arriva a San Siro contro il Milan la prima sconfitta in campionato del Palermo. I rosanero perdono 3-2 al termine di una bella partita, ricca di emozioni e di gol, ma che la formazione di Iachini poteva giocare certamente meglio. Un Palermo che ha indossato tanti costumi questa sera alla “Scala del Calcio”: impacciato nei primi minuti, frizzante quando ha trovato il gol del pari, probabilmente anche poco ordinato, perché il Palermo di stasera non ha brillato né in difesa e né a centrocampo. I rosanero hanno pagato le disattenzioni difensive di un Gonzalez che non è ancora in forma, di un centrocampo poco concreto, ma in una serata storta c’è stata comunque la conferma di un Hiljemark straordinario, autore di due gol e di giocate abbastanza importanti.

E’ mancato anche l’apporto del miglior Vazquez che non ha certamente giocato male, ma non è ancora il fuoriclasse che ha fatto sognare i tifosi nella passata stagione. E poi ovviamente meriti anche ad un Milan che ha in Bacca, autore di due gol, un campione assoluto, un cannoniere puro che quest’anno “rischia” di fare tanti gol. Una sconfitta che ci può stare, il cammino del Palermo è su altre autostrade. Per la cronaca espulso Beppe Iachini, forse troppo nervoso, forse non proprio sereno in questo momento della stagione, in questo momento della sua carriera.Iachini cambia, fuori Gilardino e dentro Djurdjevic, con Vazquez e Quaison a supporto, il tecnico schiera la difesa a quattro e arretra Lazaar. Nel Milan Luiz Adriano e Bacca in avanti. 3’ subito Milan, Struna incredibilmente invece di spazzre una palla messa in mezzo tira addosso a Sorrentino che riesce a salvare, sarebbe stato un clamoroso autogol.

Il Palermo ha problemi di manovra, la squadra non sale e subisce il Milan. Ecco allora che arriva il gol rossonero: Bonaventura appoggia di tacco per Bacca che da due passi mette dentro d’esterno, 1-0. Palermo in tilt, Bonaventura conclude dalla distanza e Sorrentino respinge. Il Palermo reagisce al 31’, angolo perfetto di Quaison, Hiljemark si infila dietro Diego Lopez e di testa lo batte, 1-1. Milan stordito, dopo aver dominato subisce il pari del Palermo. 38’ altro errore difensivo dei rosa, Bacca conclude in porta ma Sorrentino salva, straordinario. 40’ il Milan torna avanti con un calcio di punizione perfetto di Bonaventura, palla all’angolino, dopo un fallo evitabile di Chochev. E intanto per proteste viene anche espulso Beppe Iachini. Ripresa, il Milan continua ad attaccare, Palermo che si difende. Intanto si fa male Djrudjevic, entra Gilardino. 58’ da ottima posizione Chochev spara alle stelle. Netta difficoltà per la formazione rosanero in mezzo al campo, i centrocampisti non riescono ad impostare, Vazquez non appare in grande giornata. 70’ azione costruita da Vazquez che mette in mezzo per Gilardino, sponda per Lazaar e tiro ancora una volta alto. Esce intanto Quaison ed entra Trajkovski. 73’ ancora il Palermo: Gilardino sponda deliziosa per Hiljemark che entra in area e batte Diego Lopez, 2-2. Ma al 75’ Bacca salta più in alto di tutti e mette alle spalle di Sorrentino, gran gol, 3-2. La partita è bellissima, al 78’ Vazquez si fa strada per il tiro che termina davvero di poco a lato. Gli ultimi sforzi rosanero non portano al pareggio, finisce 3-2 per il Milan.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X