stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Iachini: «Bastavano un altro attaccante e un esterno»
PALERMO

Iachini: «Bastavano un altro attaccante e un esterno»

di
Il tecnico pensa solo alla salvezza. «Ci aspettano tante finali»

PALERMO. Beppe Iachini fa buon viso a cattivo gioco. Ha un contratto e non può fare diversamente. Rincuorato da sei punti iniziali che accorciano il percorso che porta alla salvezza. Già, perchè solo di salvezza il tecnico rosanero vuole parlare, quasi a ribadire che il Palermo ha mancato quel salto di qualità che s'aspettava dopo una stagione di assestamento. E che sarà una stagione difficile.

«Ci aspettano tante finali. Da affrontare con le armi di sempre. Umiltà, compattezza e soprattutto ritmo. Voglio anche quest'anno un Palermo che corra più degli avversari e che non rinunci mai a pressare. A Udine, per esempio, lo abbiamo fatto solo nella prima mezzora. Poi ci siamo adeguati al risultato, ci siamo difesi troppo, e questo non va bene».

La delusione per un mercato con tanti, troppi, colpi a vuoto è stata in parte mitigata dalla buona partenza. Iachini però ammette che aveva sperato un Palermo diverso. Con un po' di qualità in più.

«Bastavano due pedine. Un altro attaccante e un esterno. Ma non sono arrivati. Pazienza, rimbocchiamoci le maniche e andiamo avanti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X