stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo a Udine con Gilardino in panchina: in palio c’è la vetta della classifica
SERIE A

Il Palermo a Udine con Gilardino in panchina: in palio c’è la vetta della classifica

di

PALERMO. Nel suo piccolo stasera a Udine sarà uno scontro al vertice. Chi vince resterà a punteggio pieno e se dovesse capitare al Palermo sarebbe un fatto assolutamente inedito nella gestione Zamparini. Mai due vittorie di fila iniziali. Ma andiamo oltre. Più che l' effimero quanto esaltante primo posto quel che conta sarà verificare la tenuta in campo esterno di una squadra che è ancora priva di una pedina fondamentale per sviluppare la propria manovra. Alberto Gilardino andrà in panchina e potrebbe anche giocare qualche minuto, ma senza una vera punta di ruolo (sarebbe una grande sorpresa l' impiego iniziale del bomber con due soli allenamenti sulle gambe) il Palermo anche stavolta avrà poca profondità, mancherà inevitabilmente di una «boa» che faccia salire la squadra e dovrà impostare tutto sul piano della corsa, della compattezza e dell' organizzazione. Cercando di rendersi pericoloso in contropiede, con gli inserimenti dei centrocampisti e magari stavolta Quai son avrà più spazi per sfruttare la sua velocità.

Quello che vogliamo dire è che anche l' assenza di un solo giocatore (ma ci auguriamo che prima del gong arrivi anche un' altra punta con esperienza) può cambiare i connotati di una squadra, come è un po' accaduto col Genoa soprattutto nel primo tempo. L' ipotesi che Iachini per rimediare all' assenza di un vero attaccante schieri Trajkovski che contro il Grifone spaccò la partita è nell' aria ma resta una seconda scelta. Iachini non cambia facilmente, anche per scaramanzia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X