stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Calendari, per i rosa esordio col Genoa Iachini: “Importante partire bene”
CALCIO

Calendari, per i rosa esordio col Genoa
Iachini: “Importante partire bene”

di

PALERMO. Esordio casalingo in serie A per il Palermo che il 22/23 agosto affronterà allo stadio “Renzo Barbera” il Genoa di Gasperini e soprattutto dell’ex Munoz. Un inizio non difficile ma nemmeno tanto facile per la squadra di Beppe Iachini che poi alla seconda giornata volerà a Udine per affrontare la banda di Colantuono. Alla terza i rosanero affronteranno in casa la neopromossa Carpi. Il primo vero big match per la comitiva rosanero è alla quarta giornata, a San Siro contro il Milan. Alla quinta al Barbera ci sarà Palermo-Sassuolo. Un inizio di campionato apparentemente alla portata del Palermo. Alla sesta giornata partita delicata per i rosa che giocheranno fuori casa contro il Torino. Alla settima Palermo-Roma. All’ottava impegno fuori casa per i rosa che affronteranno un’altra neopromossa, il Bologna dell’ex Rossi.

E poi alla nona big match al Barbera contro l’Inter, il 25 ottobre. Alla decima i rosanero giocheranno un’altra partita difficile al San Paolo contro il Napoli. Turno 11 e 12 alla portata dei rosa, gare casalinghe contro Empoli e Chievo Verona. Alla tredicesima Lazio-Palermo, e poi alla quattordicesima la partita più attesa per i tifosi rosanero, quella al Barbera contro la Juventus il 29 novembre. Alla quindicesima Atalanta-Palermo. Alla sedicesima in casa contro il Frosinone, poi rosa a Marassi contro la Sampdoria, alla diciottesima Palermo-Fiorentina. Si chiude a Verona contro l’Hellas. Beppe Iachini commenta così il sorteggio del calendario di massima serie: “E’ importante iniziare il campionato nel miglior modo possibile – ha detto il tecnico al sito ufficiale – alla prima al Barbera ci aspetta una bella sfida con un club prestigioso come il Genoa, ma anche le altre avversarie che affronteremo in avvio di torneo meritano assoluto rispetto. Non mi piace parlare di sorteggio fortunato o sfortunato, del resto prima o poi dobbiamo incontrare tutte e diciannove le squadre”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X