stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il futuro rosa affidato a... Dybala. La squadra ideale il Barcellona
L'ANALISI

Il futuro rosa affidato a... Dybala. La squadra ideale il Barcellona

di
Si fa un gran clamore attorno a questa cessione; Zamparini sostiene di avere cinque-sei squadre che vogliono Dybala, ma finora solo la Juve è uscita allo scoperto

Tutto gira attorno alla cessione di Paolo Dybala, da cui il Palermo dovrebbe ricavare i soldi per ridurre i debiti e per potenziare la squadra.

Attorno a questa cessione si gioca dunque anche il futuro del club rosa. Si fa un gran clamore attorno a questa cessione; Zamparini sostiene di avere cinque-sei squadre che vogliono Dybala, ma finora solo la Juve è uscita allo scoperto.

L' Inter ha ammesso di stimare molto l'attaccante argentino ma a nostro parere non ha i soldi e neppure le contropartite tecniche che possono fare al caso del Palermo. Non è un mistero che fi nora Thohir si sia limitato a rilevare parte dei debiti di Moratti e gli acquisti nerazzurri sono sotto gli occhi di tutti. Principalmente svincolati e prestiti. In Italia potrebbe farsi sotto il Napoli, se dovesse arrivare in Champions League e dovesse vendere Higuain. De Laurentiis col Palermo ha già fatto Bingo comprando Cavani. Difficile un inserimento della Roma che si lecca le ferite per Doumbia e Ibarbo, due acquisti che insieme ai trenta milioni spesi per Iturbe potrebbero costare il posto a Sabatini. Che dunque Dybala piaccia all' ex ds rosanero non vuol dire nulla.
Ovviamente per adesso è tutta una manfrina. Zamparini offre Dybala al Napoli per convincere la Juve ad aumentare la sua offerta. Invoca interventi stranieri e fa bene perchè come èaccaduto per Pastore ci sono club come Psg o City che possono spendere più delle squadre italiane, come èaccaduto per Pastore. Finora nessun segnale ufficiale ma per questi club, abituati a prendere senza trattare, il mercato non è iniziato.

E se la Juve vuole davvero Dybala non può temporeggiare troppo. Rischia di mettersi in concorrenza con sceicchi e petrolieri che non badano certo al fair play finanziario.
Per Dybala la squadra ideale sarebbe il Barcellona. Che anni fa attinse al campionato italiano prendendo Sanchez dall' Udinese. Un gio catore come Paolino bravissimo nel controllo della palla, nel gioco in spazi stretti, nei repentini cambi di velocità. Ma il Barcellona ha il mercato bloccato e in avanti gioca con Messi, Neymar e Suarez. Tre intoccabili, in questo momento, anche per la punta rosanero.
Non sappiamo come finirà però tutto lascia pensare che Dybala finisca alla Juventus. Che potrebbe perdere Tevez ed ha offerto una trentina di milioni inserendo un paion di giocatori in prestito. In questo caso sarebbe bene ricordare la vicenda Amauri, che il Palermo cedette ai bianconeri per 25 milioni, incassandone poco meno della metà. Perchè Nocerino fu valutato 7,5 milioni e la metà di Lanzafame 2,5 milioni. Sbagliare la valutazione di Dybala o le contropartite tecniche vorrebbe dire compromettere la prossima stagione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X