SERIE A

Palermo-Fiorentina, stop alle polemiche: "Non era prevista il 23 maggio"

PALERMO. Palermo-Fiorentina, alla penultima di serie A, si giocherà di venerdì o di domenica, ma in ogni caso non sabato 23 maggio. Lo precisano fonti della Lega, frenando sul nascere ogni polemica su eventuali concomitanze con le cerimonie palermitane in memoria di Giovanni Falcone, dopo le dichiarazioni dl presidente Zamparini, che voleva dedicare il match alla memoria del giudice ucciso nel 1992, e il sindaco del capoluogo Orlando, che invece premeva per un eventuale rinvio.

La data del 23, sottolineano da via Rosellini, è stata indicata formalmente nel calendario degli anticipi ma era già in programma uno spostamento in relazione alla disputa o meno della finale di Europa League del 27 maggio da parte della Fiorentina.  La Lega di serie A prevede dunque di anticipare a venerdì 22 la partita di Palermo, se la Fiorentina dovesse qualificarsi alla finale di Varsavia; o di farla disputare domenica 24, in caso di mancata qualificazione viola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X