stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio La sfida di Beppe Iachini: "Il nostro obiettivo è fare 50 punti. Con Zamparini idee in comune"
A PALERMO

La sfida di Beppe Iachini: "Il nostro obiettivo è fare 50 punti. Con Zamparini idee in comune"

di
"Il nostro obiettivo è fare più punti possibili. Come accaduto l’anno scorso, una volta ottenuta la promozione aritmetica, siamo andati alla ricerca del record"

PALERMO. "Il nostro obiettivo è fare più punti possibili. Come accaduto l’anno scorso, una volta ottenuta la promozione aritmetica, siamo andati alla ricerca del record. Ecco, ora vogliamo raggiungere i 50 punti”. Queste le parole del tecnico rosanero Giuseppe Iachini che, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Genoa, ha parlato dell’obiettivo finale del Palermo e delle voci di mercato che distraggono lo spogliatoio. “In settimana si parla di chi va via e poco di campo. Nel nostro gruppo, che è pieno di giovani, qualcuno si può pure distrarre. Nel frattempo però siamo rimasti pure concentrati a ciò che si deve fare in campo: abbiamo provati moduli diversi, abbiamo ripassato un po’ i dettami, diciamo così”. Iachini non vuole un Palermo rilassato: "Noi vogliamo cercare di finire cercando di pensare a una partita per volta. Vogliamo continuare il nostro percorso di crescita: il nostro obiettivo è verificare più ragazzi possibili e al contempo ottenere più tempo. Dobbiamo effettuare ulteriori verifiche. In questo finale di campionato avremo indicazioni importanti sia per il presente che per il futuro. Io penso che sia fondamentale per il nostro gruppo – un gruppo coeso e affiatato -. giocare sempre per la vittoria. Legni? Siamo stati molto ma molto sfortunati. Dybala e Vazquez vengono sempre assistiti dai compagni, vuol dire che qualcosa funziona”.

Si torna a parlare del rapporto con Zamparini: "Premetto che io non vado alla ricerca di un contratto con Zamparini, anche perché c’è chi mi vorrebbe nel frattempo (ride, ndr). Con lui ho un buon rapporto, volevamo salutarci dato che eravamo vicini a casa sua. Nulla di che. Di futuro non si deve parlare adesso, ma in seguito. Ci sono idee in comune, questo posso confermarlo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X