stampa
Dimensione testo
SERIE A

Il Palermo vuole ripartire, Iachini: "Riprendiamo il nostro cammino. Tridente? Chissà... "

di
Il tecnico alla vigilia della partita di sabato contro il Milan

PALERMO. Il Palermo vuole ripartire. Vuole tornare a fare punti, vuole tornare a segnare e mettere in archivio il disastroso mese di marzo. Arriva il Milan al Barbera, Iachini avverte i rossoneri: "Noi abbiamo fatto un percorso importante dalla partita dell’andata sotto ogni profilo che ci ha portato a raggiungere un’ottima posizione in classifica. Magari potevamo sorridere di più se solo non avessimo preso tutti quei pali, il Milan è ben organizzato, ha obiettivi importante; dal canto nostro vogliamo riprendere il nostro cammino davanti ai nostri tifosi. C’è stata una crescita dalla partita d’andata con ottime prestazioni. Adesso nelle ultime settimane abbiamo fatto più fatica sebbene avessimo subito poco. Qualche punticino in meno in classifica c’è, ma la nostra filosofia di calcio è quella di fare sempre un gol in più, dobbiamo continuare a insistere, abbiamo preparato diverse situazioni tattiche e voglio che la squadra cresca sia sotto l’aspetto tattico che personale".

Ecco cosa chiede Iachini ai suoi: "Il Palermo deve lavorare per diventare più maturo, c’è ancora da lavorare ma continuiamo così e di volta in volta vedremo". Domani probabilmente il tecnico rosanero darà spazio al tridente: "Sto pensando a diverse soluzioni, sto valutando alcune cose dato che molti ragazzi a causa degli impegni nazionali non si sono allenati con noi. Deciderò se schierare Vazquez-Dybala e Belotti solo all’ultimo. Cena con Zamparini? E’ prematuro parlare di squadra futura, a cena con Zamparini e Baccin non abbiamo parlato di giugno; su di me posso dire che mi fa piacere che ci siano squadre interessate a me perché vuol dire che ho fatto bene, ma ho il contratto per l’anno prossimo e parlerò con il presidente per le strategie future". Intanto stando alle ultime, proprio Iachini avrebbe già trovato l'accordo di rinnovo contrattuale per i prossimi anni. Insomma, un matrimonio che durerà ancora.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X